Calcio

Dilettanti, cambiano i format dei campionati: le novità dall'Eccellenza alla Seconda

Tre gironi in Eccellenza e nessuna promozione diretta. Diminuiscono le partecipanti per ogni torneo

In campo da domenica 11 ottobre per la prima di campionato e gironi con un numero di partecipanti ridotte. E' una rivoluzione quella dei dilettanti. A comunicarlo l'ultimo bollettino della Lnd Toscana. Come era prevedibile l'emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, unita alla linea del blocco delle retrocessioni e al mantenimento delle promozioni, ha comportato delle modifiche ai format dei vari tornei.

Significativa quella del campionato di Eccellenza. Il massimo torneo regionale vedrà ai nastri di partenza 36 squadre divise in tre gironi da 12 club ciascuno. Ciò significa che iniziando tra domanica 11 o domenica 25 ottobre con il campionato, sarà possibile arrivare al termine della stagione a maggio senza turni infrasettimanali. Ovviamente scansando eventuali stop e facendo i dovuti scongiuri in merito alle condizioni sanitarie. Chi si piazza al primo posto non avrà il pass diretto per la serie D. La promozione si deciderà tramite un playoff per decretare le due promosse.

La Promozione avrà 54 partecipanti, divise in quattro gironi. Ciò significa che ci saranno due gironi da 13 club e due da 14. Scende anche il numero di incontri che partiranno tra domenica 11 e domenic 25 ottobre.

La Prima categoria sale a otto gironi con 13 formazioni ciascuno. La prima di campionato sarà messa in calendario allo stesso modo di Promozione ed Eccellenza, ma anche della Seconda categoria. In questo caso però il numero delle partecipanti non è ancora definito e oscilla tra le 182 e le 200 unità. I gironi saranno 14 e questo inciderà sul fatto di avere raggruppamenti da 13 o più club.
Dilettanti_format_campionati_2020_2021-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dilettanti, cambiano i format dei campionati: le novità dall'Eccellenza alla Seconda

ArezzoNotizie è in caricamento