menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Roberto Muzzi ed Enzo De Vito

Roberto Muzzi ed Enzo De Vito

Adesso è ufficiale: Enzo De Vito è il nuovo responsabile dell'area tecnica dell'Arezzo

Alla vigilia dell'apertura del mercato arriva l'ufficialità per De Vito, nuovo ds del Cavallino

La fumata bianca è arrivata pochi minuti fa dopo che questa mattina Enzo De Vito era stato avvistato dalle parti del Comunale. Non una sorpresa la nomina dell'ex dirigente dell'Avellino visto che ben prima di Natale il suo nome era stato accostato al club amaranto. "È uno dei nomi che stiamo seguendo" aveva detto Roberto Muzzi, con il quale collaborerà, nella conferenza stampa di fine anno per la presentazione del nuovo cda. De Vito assumerà l'incarico di responsabile dell'area tecnica.

Classe 1974, De Vito è stato per sette stagioni il direttore sportivo dell'Avellino portando gli irpini in serie B. La sua gestione è legata soprattutto alla valorizzazione di giovani talenti come Zappacosta, Bittante, Izzo, Biraschi, Omeonga e non solo. Tra i calciatori lanciato sotto la sua gestione figura Arini che adesso ritroverà ad Arezzo, ma anche Radu, Izzo e Pisacane, oltre a Trotta e Gomis giusto per fare altri nomi.

Nell'estate del 2019 aveva lasciato Avellino per raggiungere Parma, chiamato dal ds Faggiano per ricoprire l'incarico di capo dell'area scouting. Stesso ruolo ricoperto dallo scorso agosto fino a poche settimane fa al Genoa, prima dell'allontanamento di Faggiano da parte di Preziosi. Adesso la nuova avventura in terra aretina dove arriva tornando a ricoprire l'incarico di direttore sportivo a poche ore dall'apertura del mercato di riparazione che l'Arezzo non può sbagliare tra cessioni e acquisti mirati. Da alcuni giorni De Vito era in contatto con Muzzi e c'è da scommettere che Serrotti, Ventola e Di Grazia (questi ultimi due in arrivo a ore) siano operazioni concordate. Questa e oggi pomeriggio i primi passi in viale Gramsci. Da domani poi inizierà il vero lavoro: sfoltire e rinforzare per lasciare quell'ultima e scomodissima posizione in classifica.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

  • social

    La miglior Lady Chef della Toscana è dell'associazione Cuochi di Arezzo

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento