Sport

Arezzo-Triestina, si rischia la chiusura della tribuna. Decide la commissione

Non è ancora certo che Arezzo-Triestina si giochi con la tribuna aperta al pubblico. Questa mattina una commissione prefettizia si riunirà per accertare che i controlli sull'agibilità dello stadio siano in regola. Non si tratta di controlli...

Tribuna_stadio_Arezzo

Non è ancora certo che Arezzo-Triestina si giochi con la tribuna aperta al pubblico. Questa mattina una commissione prefettizia si riunirà per accertare che i controlli sull'agibilità dello stadio siano in regola. Non si tratta di controlli antisismici, come era trapelato in un primo momento, ma di verifiche sull'agibilità della struttura in previsione dei futuri lavori al Comunale. Resta dunque aperta la possibilità che i tifosi amaranto debbano vedere la partita solamente dalla curva "Minghelli". L'Arezzo è tuttavia ottimista e spera nell'esito positivo della vicenda.

Di certo c'è che la partita non verrà rinviata. I tifosi amaranto, però, dovranno aspettare la decisione che verrà presa dalla commissione sulla tribuna. E a quel punto si chiarirà anche la modalità di acquisto dei biglietti.

Un riepilogo sul mercato. Dopo aver puntellato il reparto difensivo con l'acquisto di Michele Rinaldi, l'Arezzo continua a guardarsi intorno in cerca di nuovi rinforzi. Il nome che circola è quello di Lorenzo Ferrari, portiere classe '96 di proprietà del Verona. Cresciuto nelle giovanili di Cremonese e Milan, Ferrari potrebbe essere il profilo giusto da affiancare a Borra. A centrocampo tutto si sbloccherà solo quando verrà deciso il futuro di De Feudis, probabile partente. Mentre un rinforzo per l'attacco potrebbe arrivare nel mese di agosto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Triestina, si rischia la chiusura della tribuna. Decide la commissione

ArezzoNotizie è in caricamento