Domenica, 26 Settembre 2021
Politica

Videosorveglianza, la Regione finanzia altri 8 progetti nell'Aretino

La notizia arriva tramite la consigliera regionale del Pd Lucia De Robertis

Con uno stanziamento di oltre 900mila euro la Regione completa l’erogazione dei contributi per l’installazione di sistemi di videosorveglianza nei comuni i cui progetti erano stati dichiarati ammissibili ma non finanziabili per carenza di risorse a valere sullo specifico bando emanato ne 2019.
Otto i comuni del provincia di Arezzo beneficiari di questa decisione: Pratovecchio Stia, cui vanno 5.300 euro per completare il progetto che era stato parzialmente finanziato in prima battuta; Foiano della Chiana, con un contributo di circa 20mila euro; Lucignano, cui vanno 11.700 euro; Monterchi, Sestino e Caprese Michelangelo, destinatari ciascuno di 15.000 euro; San Giovanni Valdarno, cui vengono erogati 25.000 euro, così come a Sansepolcro.

“Si tratta di un contributo importante per la nostra provincia – commenta la Presidente della Commissione Territorio e Ambiente del Consiglio regionale, Lucia De Robertis – che conferma l’attenzione della Regione per il tema della sicurezza. Il sostegno ai sistemi di videosorveglianza, così come gli incentivi alla riqualificazione delle aree urbane degradate e al ripristino delle reti di commercio di vicinato quali presidi sociali, sono parte di quella politica che la Regione ha avviato ormai da un ventennio”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Videosorveglianza, la Regione finanzia altri 8 progetti nell'Aretino

ArezzoNotizie è in caricamento