Venerdì, 18 Giugno 2021
Politica

Scelgo Arezzo: "Ex Cadorna progetto superato, quartieri e frazioni ancora dimenticati"

"Quartieri della cintura urbana e frazioni ancora una volta dimenticati. Legittimi i dubbi espressi da categorie economiche e ordini professionali”

“Purtroppo è accaduto quanto Scelgo Arezzo aveva anticipato a gennaio. Non c’è stato confronto tra la giunta Ghinelli e la città sul bando ministeriale ‘Qualità dell’abitare’ che ha messo a disposizione ben 832 milioni di euro per la riqualificazione di specifiche aree urbane.

Il bando poteva rappresentare la risposta alle necessità di quartieri come Saione, San Donato, Pescaiola o di alcune frazioni. Invece si è proceduto con un progetto datato, che prende a riferimento la ex Cadorna, quindi né una periferia né una frazione, e che neppure risponde alle nuove esigenze del centro storico, legate soprattutto alla ripartenza post-Covid.

Leggiamo i commenti preoccupati di cittadini e associazioni che lamentano quattro cose: nessun concorso di idee o un pre-bando, nessuna concertazione con ordini e categorie, progetto poco attinente al bando stesso e che dunque mette a rischio l’ottenimento delle risorse, dubbi sulla qualità.

A questo punto ci poniamo alcune domande. Passata la campagna elettorale la giunta Ghinelli si è già dimenticata delle promesse fatte ai quartieri e alle frazioni? Dopo sei anni di amministrazione non ci sono progetti che consentano di partecipare al bando suddetto? Possibile che la giunta non si apra a strumenti di partecipazione per ricevere contributi qualificati? L’assessorato alle frazioni è già un lontano ricordo?

Con la speranza che chi amministra la città si accorga che in questa fase occorre un impegno maggiore”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scelgo Arezzo: "Ex Cadorna progetto superato, quartieri e frazioni ancora dimenticati"

ArezzoNotizie è in caricamento