Mercoledì, 28 Luglio 2021
Politica

Sanità in Valtiberina. Casucci: "Un solo medico al pronto soccorso e strumenti obsoleti"

E' il consigliere regionale della Lega Nord Toscana, Marco Casucci, a presentare un'interrogazione riguardante le condizioni della sanità in Valtiberina. “Sono purtroppo diversi e variegati - afferma Marco Casucci - i problemi che attanagliano...

casucci

E' il consigliere regionale della Lega Nord Toscana, Marco Casucci, a presentare un'interrogazione riguardante le condizioni della sanità in Valtiberina.

"Sono purtroppo diversi e variegati - afferma Marco Casucci - i problemi che attanagliano la Sanità in Valtiberina. La centralizzazione ha aumentato i costi ed ha allontanato determinati servizi dai cittadini, con tutte le conseguenze del caso. Ad esempio, buona parte del personale andato in pensione non è stato sostituito, creando gravi lacune, tuttora incolmate. A Sansepolcro non c'è una vera e propria rianimazione, vi è un solo anestesista ed un altro reperibile, ma di stanza ad Arezzo; ciò limita colpevolmente il lavoro delle sale operatorie. Nel mese di agosto, tra l'altro il reparto di oncologia ha visto la presenza di un solo medico. Anche a livello di strumentazioni l'apparecchio per la tac è assolutamente obsoleto ed andrebbe, quindi, sostituito. Nella notte vi è un solo medico che è presente al pronto soccorso; a proposito di questo settore, particolarmente delicato, vi è carenza di personale e chi ci lavora è sottoposto a turni stressanti. Nello stesso territorio, a livello di distretto le cose non vanno meglio, con penuria di assistenti sociali, mentre la neuropsicologia infantile potrebbe essere smobilitata ed i tecnici dell'igiene pubblica sono passati da quattro a due. Insomma sarebbe davvero il caso che chi di dovere intervenisse (ed è quello che chiederò nell'interrogazione) per sanare rapidamente tutte queste criticità".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanità in Valtiberina. Casucci: "Un solo medico al pronto soccorso e strumenti obsoleti"

ArezzoNotizie è in caricamento