Produttività in Parlamento, tra gli aretini brilla Segoni: la classifica di Openpolis

Sono 950 in tutto i rappresentanti del popolo in Parlamento: 630 eletti alla Camera, 315 eletti al Senato più i senatori a vita, ma solo pochi di loro riescono ad essere incisivi. Parola di Openpolis, osservatorio civico indipendente sulla...

samuele-segoni

Sono 950 in tutto i rappresentanti del popolo in Parlamento: 630 eletti alla Camera, 315 eletti al Senato più i senatori a vita, ma solo pochi di loro riescono ad essere incisivi. Parola di Openpolis, osservatorio civico indipendente sulla trasparenza della politica italiana. “Nell’indice di produttività la stragrande maggioranza degli eletti - si legge nell'ultimo mini dossier pubblicato - ottiene un punteggio basso, raggiungibile anche solo con le presenze. Appena il 5% riesce ad avere un’influenza sui lavori dell’aula”.

Ci sono diversi elementi che concorrono a formare il punteggio: ci sono le presenze in aula (ma bastano per ottenere solo posizioni basse, fino a 200 punti). “Altri elementi – si legge nel rapporto - come la relazione su atti di media importanza, possono portare fino alle fasce intermedie di punteggio. Mentre nelle fasce più alte si trovano i parlamentari che hanno presentato disegni di legge poi approvati in via definitiva, o i relatori di atti chiave. Oltre il 70% dei deputati e senatori ha meno di 200 punti, soglia raggiungibile anche solo con le presenze”.

La classifica è divisa anche per regioni.

Sul podio della Camera, per la Toscana, salgono gli esponenti del Pd David Ermini, 26esimo nazionale, e Andrea Manciulli, 31esimo, e la rappresentante di Si-Sel Marisa Nicchi, 42esima. I tre peggiori sono il neo ministro Luca Lotti (Pd, 576esimo), Edoardo Nesi (Misto, 603esimo) e Marco Martinelli (Fi-Pdl, 625esimo).

Al vertice del Senato, sempre per la regione Toscana, troviamo Andrea Marcucci (Pd, 48esimo), Alessia Petraglia (Sel, 54esima), Rosa Maria Di Giorgi (Pd, 84esima). In fondo ci sono Altero Matteoli (223, Fi-Pdl), Claudio Martini (Pd, 244esimo), Denis Verdini (Ala, 313)

Tra i rappresentanti aretini brilla per performance del montevarchino Samuele Segoni, ex M5S ora nel Misto, 57esimo su 630 deputati, ma che entra nella top 25 dei più produttivi senza incarichi (è 17esimo), con un punteggio di oltre trecento: 334,28.

I dati sono aggiornati al 26 novembre 2016 e tengono conto dell'intera legislatura

IL DOSSIER COMPLETO

CAMERA - TOSCANA

produttività-camera1produttività-camera2

SENATO - TOSCANA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

produttività-senato

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento