Politica

M5S: "Una petizione per far costituire il Comune di Sansepolcro parte civile nel processo Banca Etruria"

Una petizione per far costituire parte civile il Comune di Sansepolcro nel processo Banca Etruria. E' quanto hanno realizzato i consiglieri del Movimento 5 Stelle. Lo chiariscono con una lunga nota. "Pochi giorni fa abbiamo chiesto...

sansepolcro3

Una petizione per far costituire parte civile il Comune di Sansepolcro nel processo Banca Etruria. E' quanto hanno realizzato i consiglieri del Movimento 5 Stelle. Lo chiariscono con una lunga nota.

"Pochi giorni fa abbiamo chiesto esplicitamente al Comune di Sansepolcro di costituirsi parte civile nel processo Banca Etruria. Infatti, dopo la dichiarazione dello stato di insolvenza dell'istituto di credito, la Procura di Arezzo aprirà un'indagine per bancarotta fraudolenta a carico degli ex dirigenti.

Apprendiamo dai giornali che il Sindaco di Sansepolcro si dice pronta a questo passo ma, vogliamo essere sinceri, non ci fidiamo. Abbiamo troppe volte sentito annunci che non si sono mai tradotti in nulla di concreto. L'Amministrazione Comunale di Sansepolcro, come qualsiasi amministrazione targata PD, è imbattibile nell'annunciare azioni mirabolanti. Poi, però, di concreto rimane ben poco".

"Il Sindaco afferma che farà costituire il Comune come parte civile "nel caso se ne ravvisino gli estremi" e "le possibilità solide". Di quali estremi - si legge nella nota - e possibilità sta parlando? Sono stati sottratti i risparmi di una vita a 130.000 persone, di cui circa 100 a Sansepolcro! Non si tratta forse di un fatto estremamente grave, non è forse questa una truffa sufficientemente solida affinché il Sindaco di Sansepolcro e la sua giunta PD si decidano a scendere in campo a fianco dei cittadini!?

Caro Sindaco, ci sono scelte chiare che un amministratore pubblico deve fare con decisione e senza giri di parole. Gli annunci contano zero, contano solo gli atti ufficiali e una scelta del genere deve essere votata dal Consiglio Comunale.

Per questo motivo, come annunciato, intendiamo chiedere al Consiglio Comunale un voto chiaro e netto. Per ottenere ciò, presenteremo una petizione (di cui alleghiamo il testo) sulla quale stiamo già raccogliendo le firme necessarie. Saremo in Piazza Torre di Berta con il nostro gazebo sabato 20, martedì 23 e sabato 27 febbraio. Ricordiamo inoltre che domenica 28 febbraio alle ore 11 nella Sala del Consiglio Comunale, i parlamentari del Movimento 5 Stelle Alessio Villarosa, Giulia Sarti, Daniele Pesco e Chiara Gagnarli presenteranno alla città le proposte concrete del nostro Piano SalvaRisparmiatori".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

M5S: "Una petizione per far costituire il Comune di Sansepolcro parte civile nel processo Banca Etruria"

ArezzoNotizie è in caricamento