Sabato, 24 Luglio 2021
Politica

Gravi perdite d'acqua a Castelfranco, la denuncia dell'opposizione

La Lista Civica di Castelfranco Piandiscò ritorna sulla questione Publiacqua, in particolare sul recupero tariffe sulla depurazione a Castelfranco e sulle manutenzioni - scrive l'esponente della lista Morbidelli - inefficienti della società cui...

perdite-castiglion-fibocchi1 (2)-2

La Lista Civica di Castelfranco Piandiscò ritorna sulla questione Publiacqua, in particolare sul recupero tariffe sulla depurazione a Castelfranco e

sulle manutenzioni - scrive l'esponente della lista Morbidelli - inefficienti della società cui le amministrazioni Pd precedenti hanno affidato il servizio quasi 20 anni fa e l'amministrazione Cacioli che non si decide a dare il benservito a Publiacqua.

Ultima in ordine di tempo la mozione presentata dalla Lista Civica a Luglio, ritirata per trovare una soluzione condivisa con la maggioranza che poi si è risolta in una buffonata: due mozioni separate, la nostra è stata bocciata. Il Comune ha paura perfino a sostenere un ricorso dei cittadini al Difensore Civico regionale. A fine settembre infatti si sono rifiutati di approvare la nostra mozione sebbene ammorbidita come loro chiedevano, perché hanno paura che Publiacqua non provveda a fare gli interventi promessi sul disastrato sistema fognario e di distribuzione del territorio comunale.

Il ricatto dei soldi fa piegare le ginocchia all'amministrazione Pd. Siamo ormai in mano a società mostruose create apposta non per servire meglio, ma per collocare politici trombati o giunti al capolinea di quel partito di interessi che si chiama Partito Democratico.

Abbiamo segnalato 15 giorni fa un tubo libero a terra che nel Vialone di Piandisco' per tutto il fine settimana erogava un getto d'acqua nella strada. Sarà stata una distrazione di chi stava facendo i lavori? Non importa, una ricorsa che paghiamo cara veniva sprecata sotto gli occhi di tutti, ma il comune non controlla neppure. Una enorme perdita si riscontra in questi giorni anche sulla provinciale Setteponti ad inizio abitato di Piandisco' direzione Reggello. Un segno rosa con simbolo di Publiacqua significa che l'hanno presa in carico, ma a quando i lavori di riparazione? Alleghiamo le foto. E' certo ormai che, non passa meno di un mese da quando una perdita si manifesta a quando Publiacqua interviene. E' inaccettabile.

La Lista Civica ribadisce l'esigenza di riprendersi l'acqua pubblica, nel 2021 scade la convenzione, 18 mesi prima va deciso se continuare o cessare. Noi abbiamo presentato a giugno una mozione per cessare il rapporto e riprendersi l'acqua al comune, salvo valutare se fare una gestione comunale, molto più economica, o convergere in un consorzio di area con i comuni vicini, ma la maggioranza ha votato contro e l'hanno bocciata. Noi diciamo che Publiacqua deve andarsene dai nostri territori nel 2021. Problemi ci sono a SanGiovanni, a Reggello, a Figline Valdarno, Bucine Terranuova, tutti protestano per l'inefficienza e per il costo, ma tutto tace. Attendiamo che le amministrazioni Pd dimostrino davvero che è più importante curare gli interessi dei propri cittadini rispetto agli affari del loro partito.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gravi perdite d'acqua a Castelfranco, la denuncia dell'opposizione

ArezzoNotizie è in caricamento