menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Dati Gimbe, Toscana ultima per la vaccinazione completa degli over 80. Duro attacco di Mugnai

Nella nuova classifica la Toscana scivola in fondo dietro anche alla Sardegna. "E' la realtà che vince sulle parole" ha dichiarato l'onorevole di Forza Italia

La Regione Toscana è ultima in Italia per il dato della vaccinazione completa della fascia di popolazione che ha dagli 80 anni in su. Questo quanto emerge dalla nuova classifica stilata dalla Fondazione Gimbe con l'elaborazione dei dati forniti dal Ministero della Salute aggiornati a ieri, 14 aprile alle 6,06.

Quanti over 80 hanno completato il ciclo vaccinale?

Secondo la classifica Gimbe la Toscana è proprio all'ultimo posto per il ciclo completo di vaccinazioni agli over 80 con il 28% della categoria coperta con le due dosi di Pfizer. Poco sopra, al penultimo posto, c'è la Sardegna con il 29,8%.  Al vertice di questa classifica ci sono invece le province autonome di Bolzano e di Trento rispettivamente con il 65,8% e il 59,6% degli ultraottantenni immunizzati. Sopra la metà di questa fascia di popolazione con performance molto sopra la media nazionale che è di 43,9% anche Molise con il 53,6%, Lazio 52,3% e Emilia Romagna con il 50,7%.

Il duro commento di Stefano Mugnai

StefanoMugnai_tab “I dati della fondazione Gimbe sono impietosi con la Toscana - afferma l'onorevole Stefano Mugnai - vice capogruppo di Forza Italia alla Camera dei Deputati - Nonostante le promesse del presidente della giunta regionale Eugenio Giani, la Toscana ancora oggi è la peggior regione italiana nell’indicatore prioritario della campagna vaccinale e cioè la percentuale di ultra ottantenni che hanno completato il ciclo vaccinale. Appena il 28%. I peggiori."

“Il punto è che - afferma Mugnai - nella vita ed anche in politica da una parte ci sono le parole e dall’altra c’è la realtà e non sempre le due cose vanno d’accordo. Purtroppo la realtà finisce sempre per vincere sulle parole e su chi punta tutto sulle chiacchiere. Qualcuno lo spieghi una volta per tutte a Giani. Però se la realtà vince, in questo caso a perdere sono gli over 80 toscani che per questo ritardo si sono ammalati e si ammaleranno, quelli che sono finiti ospedale  e che ci finiranno o in terapia intensiva. Quelli che sono deceduti e che ci lasceranno. E con loro le loro famiglie.”.

La prima dose, i dati degli over 80

Il quadro è speculare per la Toscana se invece si prende come punto di riferimento il dato delle somministrazioni delle prime dosi. Se l'Italia ha una media di 32% di prime dosi somministrate agli over 80, la Toscana si trova invece sulla soglia della metà con il 46,2% di prima inoculazione di vaccini. E' quindi possibile affermare che il 74,2% degli over 80 sono stati raggiunti dalla vaccinazione, soprattutto con la prima dose e solo il 28% con il ciclo completo.

Il dato assoluto alle 12,00 di oggi

A fronte di una popolazione over 80 di 320.589 persone, la Regione Toscana ha utilizzato 334.189 dosi di vaccino. Di queste 239.814 sono state le prime dosi somministrate agli ultraottantenni e 94.375 i richiami della stessa fascia d'età. Il dato è fornito, in questo caso, dal portale della Regione Toscana per l'aggiornamento costante delle vaccinazioni.

gimbre-14-apriel-over80-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento