Ferrovie, Segoni e Artini: "Si abbandoni progetto Tav e si investa su sicurezza"

“Si lasci stare la TAV ma si investa in sicurezza e in opere utili. I cittadini hanno bisogno di un servizio dignitoso, non solo perché pagano il biglietto ma soprattutto perché la loro vita non può essere affidata al destino ” lo affermano...

“Si lasci stare la TAV ma si investa in sicurezza e in opere utili. I cittadini hanno bisogno di un servizio dignitoso, non solo perché pagano il biglietto ma soprattutto perché la loro vita non può essere affidata al destino ” lo affermano Samuele Segoni e Massimo Artini, deputati di Alternativa Libera, a seguito della risposta del Ministero delle Infrastrutture, in Commissione Ambiente della Camera dei Deputati, all’interrogazione scritta concernente l’episodio del treno regionale che ha perso l’anta di una porta di accesso nella galleria S.Donato. Da quanto emerso le indagini sono in corso e in base agli esiti il Ministero potrebbe emanare delle raccomandazioni di sicurezza cui Trenitalia dovrebbe adeguarsi.

“Abbiamo fatto capire al Governo che il problema locale ha ripercussioni evidenti sul traffico nazionale. Come Alternativa Libera promettiamo di mantenere alta l’attenzione e presenteremo nuovi atti di sindacato ispettivo relativi ai disservizi degli ultimi giorni - continuano i deputati e aggiungono- i ritardi odierni dimostrano ancora una volta che il sistema ferroviario è al collasso e che i disservizi sono diventati ormai la regolarità. Tutto ciò rappresenta un forte disincentivo all'utilizzo del sistema ferroviario regionale che dovrebbe essere invece la priorità per la programmazione della mobilità; invece si continua a discutere di TAV quando abbiamo treni pendolari che perdono letteralmente pezzi e una linea ferroviaria al collasso. Gli investimenti si facciano prima nella manutenzione e in servizi decenti, poi si discuta il resto”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Marito e moglie fermati da finti militari, picchiati e rapinati

  • Neve e vento forte: è codice giallo in provincia di Arezzo. L'elenco dei comuni interessati

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento