Politica

Buoni spesa, affondo di Pd e Arezzo in Comune: "Li distribuiranno il 24, quando poi il 25 è chiuso tutto?"

Al centro del dibattito la data della consegna, a ridosso del 25 aprile, quando i negozi saranno chiusi

Sulla distribuzione dei buoni spesa nel comune di Arezzo intervengono i gruppi consiliari di Partito democratico e Arezzo in Comune. Al centro del dibattito la data della consegna, a ridosso del 25 aprile, quando i negozi saranno chiusi. 

La smania d’annuncio del sindaco Ghinelli rimane fine a se stessa. La sera di martedì 21 aprile ha detto “da domani”. E “domani” noi che comprendiamo l’italiano non abbiamo problemi a tradurlo. È mercoledì 22. Ma siamo a giovedì 23 e ancora i buoni spesa sono nei cassetti di qualche ufficio. Di sicuro non nelle tasche o nei conti correnti dei richiedenti.

Pensiamo poi a un’altra cosa, paradossale: arriveranno, se arriveranno, quando Ghinelli chiuderà tutto. Se va bene andranno in distribuzione il 24 aprile quando poi la gente troverà tutto chiuso il 25. Fantastico.

Aspettiamo con ansia solo di vedere quale meccanismo perfetto è stato messo in piedi per la loro erogazione. Visto che l’assessore Lucia Tanti ha detto che le cose andavano fatte con calma. Di sicuro siete stati fedeli a questo principio. Più che con calma diremmo con lentezza. Qui di veloce c’è soltanto la smania del sindaco di fare belle figure poi disattese dai fatti. Se poi le avrete fatte per bene lo diranno i prossimi giorni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buoni spesa, affondo di Pd e Arezzo in Comune: "Li distribuiranno il 24, quando poi il 25 è chiuso tutto?"

ArezzoNotizie è in caricamento