Venerdì, 30 Luglio 2021
Politica

Addio Casa Buitoni, Fdi: "Protesta compatta per evitare questo scempio"

Fratelli d'Italia in persona del presidente provinciale Francesco Lucacci e del responsabile di vallata Antonio Rinaldi, attacca la multinazionale Nestlè: "Quello di Casa Buitoni di Sansepolcro era un centro di eccellenza dove sono nati e dove...

lucacci-francesco

Fratelli d'Italia in persona del presidente provinciale Francesco Lucacci e del responsabile di vallata Antonio Rinaldi, attacca la multinazionale Nestlè: "Quello di Casa Buitoni di Sansepolcro era un centro di eccellenza dove sono nati e dove sono stati studiati molti dei prodotti delle nostre tavole. Ci raccontano di come in questo centro di ricerche siano state fatte importanti ricerche e scoperte, brevetti (ora in mano alla Nestlè) e compiuti i primi test per la vendita di prodotti semi pronti, come ad esempio la pizza, i rotoli di pasta pronta, dove si portava avanti lo studio delle acque delle città per garantire un livello uniforme di sapore della pasta, e a fine anni '70 i test per i prodotti bio quando ancora il termine bio non esisteva neppure nella fantasia della gente". Concludono Lucacci e Rinaldi: "Perdiamo un altro patrimonio culturale e industriale sottratto non solo alla Valtiberina, ma all'Italia tutta. Urge una protesta compatta e l'intervento del governo per almeno tentare di impedire questo scempio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Addio Casa Buitoni, Fdi: "Protesta compatta per evitare questo scempio"

ArezzoNotizie è in caricamento