Accattonaggio molesto, il commento di Carlettini e Casi

“Sicurezza e decoro: questi gli obiettivi dell'atto di indirizzo sull'accattonaggio molesto” queste le dichiarazioni dei consiglieri comunali Giovanna Carlettini e Alessandro Casi: “Esprimiamo soddisfazione per l'approvazione dell'atto di...

consiglio-comunale-maggioranza

“Sicurezza e decoro: questi gli obiettivi dell'atto di indirizzo sull'accattonaggio molesto” queste le dichiarazioni dei consiglieri comunali Giovanna Carlettini e Alessandro Casi:

“Esprimiamo soddisfazione per l'approvazione dell'atto di indirizzo sulla repressione dell'accattonaggio molesto avvenuta in Consiglio Comunale. L'iniziativa è significativa perché è partita dai sottoscritti, ovvero il presidente e il vicepresidente della commissione personale, sicurezza e polizia municipale. Questo per evidenziare che il problema posto dai proponenti è legato alla sicurezza e al decoro e non è certo finalizzato a reprimere l'indigenza a cui purtroppo le persone sono costrette. Lo riprovano gli emendamenti che nel corso della discussione sono stati approvati, a firma Cornacchini e Francesco Macrì, che vanno proprio in direzione di esigenze sociali come il sostegno a chi vive in reali condizioni di sofferenza ausiliabili. Auspichiamo che il sindaco, con gli atti che ritiene necessari, immaginiamo un'ordinanza, dia seguito a questo atto”.
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento