menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Quasi tre gradi oltre la media, così è trascorsa la bollente estate aretina". Il bilancio e i dati dell'alluvione

L'estate 2019 ha lasciato il segno nell'Aretino per quelle che sono state le condizioni meteo quasi estreme. A fare un bilancio che sottolinea l'eccezionalità di alcuni aspetti della stagione appena trascorsa sono gli esperti di Arezzo Meteo

Ce la siamo lasciata alle spalle, ma di lei ci sono due cose che ricorderemo: le temperature molto più calde della media e la terribile alluvione del 26 luglio. L'estate 2019 ha lasciato il segno nell'Aretino per quelle che sono state le condizioni meteo quasi estreme. A fare un bilancio che sottolinea l'eccezionalità di alcuni aspetti della stagione appena trascorsa sono gli esperti di Arezzo Meteo. 

"L’estate 2019 - spiega Simone Paolucci -  tra temperature minime e massime è stata molto superiore alla media".

In particolarel termometro è salito sopramedia nel complesso di ben 2.9 gradi, che su un periodo di 3 mesi è tantissimo. 

Caldo da ricordare, ma non da record. Nella memoria degli aretini, e nelle statistiche degli esperti, ce ne sono altri di episodi estemi.

I recordo storici "rimangono la minima di  0.8 gradi  del 1962 e la massima di 40.5 gradi, sempre del 1962 (inizio rilevazioni 1957)".

Piogge e disastri

Un capitolo a sé stante per le piogge, che questa estate hanno causato veri e propri disastri.

Per quanto riguarda le piogge - spiega Paolucci -, si sono avuti 230.4 mm, valore ben superiore alla media che è di 142.8 mm.

Tanta pioggia in 14 giorni (in media sono stati 16), con l'apice in quel pugno di ore del 26 luglio, quando il cielo piombò sulla terra con tutta la sua potenza. 

"Una pioggia battente continua - ricorda Arezzo Meteo - e verso le ore 16, dopo circa sole 2 ore di pioggia, iniziarono i problemi. Alle 17 la situazione divenne preoccupante, con frane e allagamenti un po’ ovunque intorno alla montagna di Lignano, da Olmo a Vitiano e ovviamente anche sul versante  nei paesi di Bagnoro e Gragnone. In circa 5 ore caddero oltre 150 mm di pioggia in alcune zone della Valdichiana".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Toscana zona gialla da quando? Gli scenari

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento