Codice giallo per pioggia e temporali: l'elenco dei comuni aretini interessati

Le precipitazioni saranno più frequenti sul nord-ovest, nelle province di Massa Carrara e Lucca, mentre risulteranno più sparse sul resto delle zone settentrionali. Anche parte della provincia di Arezzo è interessata dall'avviso, valido dalle 4 alle 20 di lunedì 3 agosto 2020

Tempo in peggioramento, soprattutto sulle zone settentrionali della Toscana, per l'avvicinarsi di una perturbazione atlantica. Per questo la Sala operativa della protezione civile regionale ha emesso un codice giallo per pioggia e temporali valido dalle 4 alle 20 di domani, lunedì 3 agosto.

Le precipitazioni saranno più frequenti sul nord-ovest, nelle province di Massa Carrara e Lucca, mentre risulteranno più sparse sul resto delle zone settentrionali. Anche parte della provincia di Arezzo (Casentino) è interessata dal codice giallo. Isolati rovesci o temporali potranno interessare anche le zone centro-meridionali dal pomeriggio, ma in queste zone comunque la probabilità di fenomeni sarà medio-bassa. 

Dettagli e consigli sui comportamenti da adottare si trovano all'interno della sezione "Allerta meteo" del sito della Regione Toscana.

L'elenco dei comuni aretini interessati

Ecco i comuni aretini interessati dal codice giallo: Bibbiena, Capolona, Castel Focognano, Castel San Niccolò, Chitignano, Chiusi della Verna, Montemignaio, Ortignano Raggiolo, Poppi, Pratovecchio Stia, Subbiano, Talla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm in arrivo: regioni chiuse e nuova divisione per colori. Cosa cambia per la Toscana

  • Toscana ancora in zona gialla? Si decide. Nuovo Dpcm: massimo 2 ospiti non conviventi in casa

  • Saturimetro: come funziona e quali sono i migliori modelli da acquistare on line

  • Banda dell'Audi bianca, è caccia aperta: le segnalazioni e la foto virale che fa sperare nell'arresto. Ma è un'altra operazione

  • Arrivati i nuovi vaccini Covid: ecco chi può accedere e come prenotarsi. Arezzo al top per somministrazioni

  • "Pettorina finta e Glock in mano, così ho capito che non erano carabinieri". Il vocale che svela i trucchi della banda dell'Audi bianca

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento