Super Textile, corso gratuito per addetto alla lavorazione tessile

Il corso inizierà a breve e terminerà nell'aprile del 2020. Ogni settimana per i 12 partecipanti sono previste 20 ore di lezione

Si chiama "Super Textile" ed è un corso gratuito che l'agenzia formativa Partner, insieme con la Fondazione Arte della seta Lisio, organizza grazie anche al finanziamento della Regione Toscana per la qualifica professionale di addetto alla lavorazione tessile. I partecipanti al corso si specializzeranno nel controllo qualità.

La qualifica

Al termine del corso verrà rilasciata la qualifica di addetto alle operazioni di alimentazione, avviamento e funzionamento delle macchine utilizzate nel processo produttivo. È una professionalità che controlla macchine ad elevato livello di automazione (per lo più macchine circolari e telai) per assicurare il corretto sviluppo della produzione e verificarne la qualità. Sa leggere disegni in CAD per avviare la macchina ed ha una conoscenza base dell’inglese. Si occupa dell’alimentazione della macchina (inserendo i filati) e del rifornimento delle materie prime. Effettua controlli basilari per accertare la qualità dei prodotti ed interviene su problemi di minore entità. Opera nell'ambito del settore tessile in maglifici o in aziende produttrici di tessuti, imprese di medie e piccole dimensioni.

La durata del corso

Sono previste 200 ore dedicata alla alimentazione delle macchine, 250 ore all'avviamento della produzione, 210 ore per il controllo della produzione e 210 ore alla segnalazione di guasti e defezioni del tessuto. In totale si tratta di 900 ore di formazione, di queste 470 in aula e 400 come stage. Spazio poi a 30 ore dedicate all'orientamento di gruppo e individuale. I partecipanti saranno seguiti tramite opportune procedure di accompagnamento diversificate a seconda dell’obiettivo da raggiungere.

Periodo di svolgimento e calendario delle lezioni

Il corso inizierà a breve e terminerà nell'aprile del 2020. Ogni settimana per i 12 partecipanti sono previste 20 ore di lezione presso la Fondazione Arte della seta Lisio in via Benedetto Fortini a Firenze. Il corso è rivolto a tutti i cittadini adulti, inattivi, inoccupati, disoccupati, residenti o domiciliati in un comune della regione Toscana; se cittadini non comunitari, in possesso di regolare permesso di soggiorno per studio/formazione professionale, che hanno adempiuto all’obbligo di istruzione.

Come iscriversi

Le domande di iscrizione, redatte nell'apposito modulo regionale e corredate degli allegati sotto elencati, devono essere consegnate a Fondazione Arte della seta Lisio (via Fortini 143 - 50125 Firenze) oppure a Partner, Largo Torricelli 7, Pieve al Toppo, oppure inviate via pec o tramite raccomandata A/R (non fa fede il timbro postale). Le domande dovranno pervenire entro e non oltre il 17 maggio alle ore 18.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Licei, ecco i migliori dell'Aretino: la classifica di Eduscopio. Sul podio le scuole della provincia

  • Scuola, gli istituti che aprono le porte al mondo del lavoro: la classifica

  • Due università telematiche trovano sede nel cuore di Arezzo

  • Bright-Night: torna la Notte delle ricercatrici e dei ricercatori in Toscana

  • Comune di Arezzo, bando per l'assunzione di insegnanti per le scuole dell'infanzia

  • Corsi online per l'associazione Laboratori Permanenti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento