Giovedì, 29 Luglio 2021
Cultura

Giostra, verso il nuovo assetto. Da Farsetti a Colcitrone alle elezioni a Porta del Foro e Santo Spirito. Il punto

Il conto alla rovescia per  il nuovo assetto dei quartieri della Giostra del Saracino è agli sgoccioli. Dopo le elezioni a Porta Crucifera e a Porta Sant'Andrea, la prossima settimana andranno al voto Porta Santo Spirito e Porta del Foro.  E...

giostra-settembre

Il conto alla rovescia per il nuovo assetto dei quartieri della Giostra del Saracino è agli sgoccioli. Dopo le elezioni a Porta Crucifera e a Porta Sant'Andrea, la prossima settimana andranno al voto Porta Santo Spirito e Porta del Foro. E quando mancano ormai meno di 100 giorni alla manifestazione di giugno, i quartieri si rimboccano le maniche per dare continuità alle attività e alla preparazione dei giostratori. Il tempo stringe e oltre all'elezione degli organi, di mezzo ci sarà anche la trasformazione dell'Istituzione Giostra, probabilmente in una fondazione.

Ma andiamo per ordine. L'ultima novità è della tarda serata di ieri ed è arrivata da Porta Crucifera. Il rosso verdi hanno ingaggiato un nuovo preparatore tecnico: Carlo Farsetti. A tre anni dall'addio, il ritorno. Stavolta non correrà sulla lizza, ma dovrà comunque correre per preparare in appena tre mesi i giostratori, ovvero Andrea Carboni, Filippo Fardelli, Lorenzo Vanneschi, Jacopo Francoia e Niccolò Paffetti, e decidere insieme alla dirigenza chi di loro far giostrare da titolare.

A Porta Sant'Andrea, Carboni e Dionigi hanno fatto incetta di voti. Adesso il quartiere guarda avanti. Senza però Stefano Cherici: il giostratore ha infatti detto addio ai bianco verdi a metà gennaio e adesso la dirigenza dovrà trovare un sostituto da affiancare a Enrico Vedovini. Una soluzione interna? Probabile. I nomi più papabili sono quelli di Francesco Rossi e Tommaso Marmorini.

Aspettando il voto, previsto nel prossimo fine settimana, Porta del Foro lunedì ha un appuntamento importante: un'assemblea dei soci straordinaria. E' stata convocata per le 21,30 "a seguito della mancata approvazione del bilancio 2017 e del relativo rendiconto avvenuta durante quella ordinaria di giovedì 22 febbraio". Una "bocciatura" che aveva lasciato di stucco la dirigenza e in particolare il rettore Fracassi che sta traghettando il quartiere verso la nuova dirigenza. " I revisori dei conti - ha spiegato il rettore subito dopo la decisione di fare una nuova assemblea - avevano dato l'ok, il bilancio mostrava che c'era un utile di tutto rispetto. Purtroppo nella scorsa assemblea non c'è stato tempo di approfondire i motivi di questa 'bocciatura', e per questo abbiamo optato per una assemblea straordinaria nella quale verrà spiegato nel dettaglio il bilancio e nella quale chiederemo quali sono le motivazioni che hanno spinto i soci a votare no. Dopodiché si passerà nuovamente al voto".

Intanto il totorettore è iniziato e Roberto Felici, figlio di Giancarlo (storico rettore di San Lorentino), dopo aver dato la sua disponibilità sembra essere il favorito.

Porta SantoSpirito ha visto la ricandidatura del rettore Ezio Gori e ha già reso nota la lista dei candidati. Per il consiglio direttivo: Barberini Fabio, Bartolini Jacopo (detto Budu),CarnescialiAlberto (dettoAlbertino da Chiani), Ciardi Francesco,CuccinielloRoberto,FratiniGabriele, Geppetti Marco, Gori Ezio, Magi Giacomo (detto Gekkino), Menchetti Marco (detto Wonch), Mattesini Andrea, Meoni Riccardo, Moretti Fortunato, Narducci Gabriele, Salvadori Marco, Turchi Roberto, Zampoli Simone (detto Ziege). Per il collegio dei probiviri: Berbeglia Luca, Berbeglia Stefano (autocandidato), Cittadini Fabio, Del Dottore Marco, Fulgenzi Giancarlo, Sini Alessandro,Viti Carla. Peril collegio dei sindaci revisori dei conti: Brocchi Filippo, Droandi Orazio, Neri Fabio,Palazzo Simon Pietro,RossiDavid (detto Dazzi), Vichi Alessandro (detto Dippe).

Anche in questo caso la nuova dirigenza, o il riconfermato rettore se la carica tornasse a Gori, si troverà a dover tamponare l'assenza di Martino Gianni che lo scorso ottobre ha lasciato il quartiere e ha annunciato uno stop per motivi di salute.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giostra, verso il nuovo assetto. Da Farsetti a Colcitrone alle elezioni a Porta del Foro e Santo Spirito. Il punto

ArezzoNotizie è in caricamento