Giovedì, 23 Settembre 2021
Cultura

Dario Casini confermato presidente della società Balestrieri di Sansepolcro

Dario Casini è stato rieletto presidente della Società Balestrieri di Sansepolcro per il triennio 2018-2021. Così ha deciso il nuovo consiglio direttivo nella riunione di insediamento, tenutasi lunedì 12 febbraio al Circolo delle Civiche Stanze...

casini d-2

Dario Casini è stato rieletto presidente della Società Balestrieri di Sansepolcro per il triennio 2018-2021. Così ha deciso il nuovo consiglio direttivo nella riunione di insediamento, tenutasi lunedì 12 febbraio al Circolo delle Civiche Stanze. Ma vi sono anche altre conferme, per cui ecco come risulta composto l'organigramma societario.

Presidente: Dario Casini

Vicepresidente: Claudio Boncompagni

Segretario: Andrea Cestelli

Maestro d'armi: Marco Guerrini Guadagni

Tesoriere: Nicolò Paoletti

Responsabile della sede e del patrimonio: Gianni Bergamaschi

Responsabile del parco costumi e del corteo: Matteo Casini

Responsabile del campo di tiro: Simone Carbonaro

Responsabile del gruppo musici: Massimo Zanchi

Responsabile della regia e degli eventi: Andrea Giovagnini

Claudio Boncompagni

Premiata, dunque, la logica della continuità nell'elezione dei ruoli più significativi (presidente, vice e maestro d'armi), però sarà un consiglio che lavorerà con una metodologia un tantino diversa da quella del passato. Quattro le aree operative individuate: economico-istituzionale, logistica, tecnica e organizzativa. Non soltanto i membri del direttivo, ma tutti i balestrieri saranno parte attiva, perchè ciascuno di essi verrà assegnato a uno dei gruppi sopra ricordati. I presupposti di partenza sono ottimali, dal momento che per la prima volta il direttivo uscito dall'esito dell'urna è espressione piena di una volontà condivisa.

"Ringrazio il consiglio uscente per l'impegno profuso - ha detto il presidente Dario Casini - e auguro al nuovo di godere della stessa fiducia avuta dal precedente. Già dal giorno successivo alla definizione delle cariche ci siamo messi in marcia, affidando al maestro d'armi la stesura del calendario delle gare. Il 2018 - lo ripeto - è un anno ricco di impegni: spetterà a noi l'organizzazione del torneo Bai, avremo il Palio di Primavera e la trasferta a Mindelheim e, in occasione del Palio della Balestra, riceveremo la visita degli amici di Visè, che arriveranno numerosi. Saranno infatti più di cento, anche se soltanto 25 risulteranno ospiti effettivi. Dobbiamo inoltre definire la logistica legata a sede, magazzino, campo di tiro scoperto e campo allestito nel sottotribuna dello stadio Tevere, con l'obiettivo di riuscire a ultimare il suo allestimento. Spazio poi per tutti i soci, al fine di dare un contributo fattivo all'organizzazione e alla visibilità della nostra società. E quando parlo di visibilità, alludo in particolare alla sede museo, che dobbiamo tenere il più possibile aperta e farne anche un punto di riferimento con un piccolo book-shop contenente pubblicazioni e oggetti inerenti alla balestra e al Palio, dai quali poter ricavare qualche risorsa".

Lunedì 19 febbraio, infine, il consiglio direttivo tornerà a riunirsi per stilare il programma degli eventi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dario Casini confermato presidente della società Balestrieri di Sansepolcro

ArezzoNotizie è in caricamento