Domenica, 20 Giugno 2021
Cultura

Chiusi della Verna: Tellini e la Vallesanta “in cammino”. Riconoscimento dell'Icom

“Sono orgoglioso dell’importante riconoscimento attribuito all’Ecomuseo del Casentino dall'ICOM Italia (International Council of Museums), perché ho posto io la prima pietra di questa iniziativa, e fu uno dei miei primi atti da Sindaco, nella...

casentino_parco_foreste1

"Sono orgoglioso dell'importante riconoscimento attribuito all'Ecomuseo del Casentino dall'ICOM Italia (International Council of Museums), perché ho posto io la prima pietra di questa iniziativa, e fu uno dei miei primi atti da Sindaco, nella primavera del 2014". Così il primo cittadino di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini commenta il premio attribuito dal Consiglio Internazionale dei Musei in vista dell'incontro internazionale di Milano 2016 sul tema "Musei e Paesaggi Culturali". Tra ben 195 schede pervenute a livello nazionale, ne sono state scelte otto tra le quali, appunto, inviata dall'EcoMuseo del Casentino, quella dal titolo: "Una valle in cammino - Il paesaggio della Vallesanta: percorsi tra memoria, didattica e fruizione turistica".

L'iniziativa va vista come un ideale proseguimento della "Mappa di Comunità della Vallesanta" realizzato nel 2009. Con gli stessi metodi infatti, si è passati dal censimento dei valori del paesaggio ai temi e strumenti per la fruizione turistica e culturale del territorio, tramite la riscoperta e la valorizzazione della trama dei percorsi storici che connettevano le emergenze individuate nella mappa stessa. Il progetto aveva, tra gli obiettivi principali, quello di valorizzare la rete dei sentieri che rappresentano un modo per riscoprire il passato della valle e favorire le relazioni nel presente con lo scambio e l'incontro tra generazioni. "Una rete sentieristica importante - prosegue Tellini - che proprio poche settimane orsono è stata fra l'altro attraversata dai Pellegrini Attraverso i Confini, gruppo internazionale che si è mosso sull'antica via Romea e che abbiamo incontrato a Sarna": Il progetto premiato dall'ICOM ha dato un contributo importante alla conoscenza e alla condivisione dei valori della Valle caratterizzata dalla presenza di molti nuovi abitanti (e questa è una peculiarità di questa zona) ma anche di visitatori esterni. L'iniziativa vuol completarsi ora con nuovi elementi: i produttori dell'area, con l'Ecomuseo ed altre realtà produttive e associative, stanno promuovendo alcuni "mercatali", occasioni di presentazione e vendita dei prodotti locali ma anche di scambio e confronto tra le antiche sapienze e le nuove professioni attraverso anche la fruizione guidata e animata dei sentieri. Il primo di questi appuntamenti sarà a Corezzo il 22 novembre prossimo.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusi della Verna: Tellini e la Vallesanta “in cammino”. Riconoscimento dell'Icom

ArezzoNotizie è in caricamento