Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

VIDEO | Giani ad Arezzo annuncia ordinanza per tutta la Toscana: "Novità su trasporti, piazze e centri commerciali"

Il Governatore della Toscana stamani in città per la presentazione del nuovo reparto Covid dell'ospedale San Donato ha parlato delle restrizioni per limitare la diffusione del contagio. Domani arriverà una nuova ordinanza

 

Nessun lockdown regionale, ma una nuova ordinanza, a partire da domani sabato 24 ottobre, su tutto il territorio della Toscana. Proprio per prevenire una chiusura totale.

"Non ci sarà un lockdown regionale. Credo che limitando movida e situazioni che generano assembramenti si possa uscire da questa emergenza. Con gli altri governatori regionali ci sentiamo ogni giorno e siamo in linea, a meno che non lo decida il governo". Lo ha detto il presidente della Regione Toscana, Eugenio Giani, intervenendo questa mattina ad Arezzo all'inaugurazione dei nuovi posti letto Covid all'ospedale San Donato.

"Il lockdown - ha spiegato Giani a margine dell'evento - è una misura così forte che non può avvenire a macchia di leopardo. Ritengo che vi sia la necessità, da parte delle Regioni, di andare oltre i provvedimenti attuali per cercare in modo razionale e intelligente di limitare la diffusione dei contagi, che passa attraverso gli assembramenti. Detto questo, se i dati continueranno ad aumentare, a quel punto sarà il governo probabilmente a prendere provvedimenti".

Giani poi ha parlato dell'ordinanza. "Stiamo monitorando strettamente la situazione. Ieri eravamo riuniti con i direttori generali delle Asl della Toscana e abbiamo visto che la situazione pandemica purtroppo volge verso l'alto. Tanto è vero che già stamani, anche se il bollettino ancora non è stato diramato, sappiamo che siamo saliti alla cifra record di 1290 contagiati nelle ultime 24 ore. Quindi, dobbiamo prepararci a rendere il più possibile il nostro servizio ospedaliero da un lato riparato da potenziali infiltrazioni di contagio virale, dall'altro pronto ad aumentare la propria capacità di risposta. Domani - ha annunciato Giani - faremo un'ordinanza che avrà vari capitoli: da quello degli interventi nella sanità per preservare i nostri ospedali, a quello dei trasporti, a quello dei centri commerciali a quello delle strutture che devono evitare gli assembramenti, a quello degli assembramenti nelle piazze. Sarà un'ordinanza che conterrà disposizioni di diretta vigenza e di intervento per coordinare la capacità di esprimere a loro volta ordinanze da parte degli enti locali".

Per quanto riguarda i centri commerciali - spiega Adnkronos - il presidente della Toscana ha precisato che non ha in mente una chiusura nel fine settimana ma un contingentamento degli ingressi.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento