Terremoto di 4.5 nel Mugello avvertito anche nell'Aretino. Disagi al traffico ferroviario

Intorno alla scossa principale, prima e dopo, si sono registrati almeno altri 30 eventi di minor portata, comunque compresi tra i 2.0 e i 3.4

Vigili del fuoco al lavoro nella centrale operativa

Una forte scossa di terremoto ha svegliato la Toscana. L'epicentro è stato individuato nel Mugello e per la precisione nei paesi di Scarperia e San Piero in provincia di Firenze. La scossa più forte di 4.5 c'è stata alle 4,37 di questa mattina ad una profondità di 9,4km sotto la crosta terrestre.

Il sisma è stato avvertito in varie zone della Toscana e anche nell'Aretino. I vigili del fuoco fanno sapere di aver ricevuto, a livello centrale, numerose chiamate alla sala operativa, ma per fortuna nessuna richiesta di soccorso a persone. Le squadre sono state inviate nell'area dell'epicentro per le verifiche del caso. Dalle foto arrivate dalla zona del Mugello si vedono alcuni calcinacci caduti a terra e qualche crepa.

La popolazione è in forte allerta, soprattutto perché alla scossa più forte ne sono seguite molte altre, tra i 2.0 e i 3.4, anche con epicentro spostato su Barberino del Mugello, che hanno tenuto sveglia la cittadinanza tutta la notte. 

Tra i disagi segnalati anche quello nella linea ferroviaria. Per controlli effettuati in seguito al terremoto i treni che toccano la tratta fiorentina sono in ritardo questa mattina.

Infatti Trenitalia subito dopo la scossa di 4.5 ha emanato un avviso di interruzione del traffico ferroviario per controlli sulla linea:  le linee coinvolte sono quelle del nodo di Firenze, Firenze-Bologna AV, Firenze-Prato convenzionale, Firenze-Arezzo direttissima e convenzionale,  Firenze-Borgo San Lorenzo via Vaglia e via Pontassieve, Prato-Pistoia, Firenze-Empoli-Pisa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tra le segnalazioni che ci sono giunte il 6636 delle 5:50 diretto a Firenze è partito alle 6:33 con 43' minuti di ritardo, il tutto per delle verifiche alla linea tra Arezzo e Firenze. I treni che viaggiano in senso opposto stanno accumulando ritardi da 60' e oltre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma della strada: perde la vita in un terribile schianto alle porte di Arezzo

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Muore a 24 anni nello schianto tra Monte San Savino e Arezzo

  • Doppio dramma della strada: Enrico e Stefano, due vite spezzate

  • Ciclista va in arresto cardiaco e cade rovinosamente. Rianimato: è grave

  • "Addio Enrico", quell'amore per moto e calcetto. Il dolore di Palazzo del Pero: attesa per i funerali

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento