Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca

Si schianta contro un'autocisterna: grave incidente in A1. E' il secondo in poche ore, traffico nel caos

E' stato il secondo incidente che si è verificato in poche ore nel tratto valdarnese dell'A1. Poco prima delle 21, in carreggiata nord prima del casello Valdarno al km 337, un furgone ha tamponato una autocisterna che era ferma lungo la...

E' stato il secondo incidente che si è verificato in poche ore nel tratto valdarnese dell'A1.

Poco prima delle 21, in carreggiata nord prima del casello Valdarno al km 337, un furgone ha tamponato una autocisterna che era ferma lungo la carreggiata in seguito ai rallentamenti dovuti al precedente incidente.

Il conducente del veicolo, N.C di 29 anni è rimasto incastrato nelle lamiere ed ha riportato lesioni gravissime.

Ad estrarlo dall'abitacolo del mezzo sono stati i vigili del fuoco di Arezzo e del Valdarno. Successivamente l'uomo è stato affidato alle cure dei sanitari del 118 che lo hanno trasferito al pronto soccorso dell'ospedale La Gruccia. Nello schianto il 29enne, a quanto pare non residente nella provincia di Arezzo, ha riportato un trauma cranico, uno al torace e alcune fratture agli arti superiori. Viste le sue condizioni è stato allertato l'elisoccorso Pegaso che lo ha prelevato dal nosocomio valdarnese e trasferito a Careggi in codice rosso.

Sul posto Polstrada di Battifolle, 4squadre dei vigili del fuoco, 118 e società Autostrade.

Il tratto dell'A1 in direzione nord è rimasto chiuso fino alle 22,30 circa con uscita obbligata ad Arezzo. Il primo incidente invece si è verificato tra Incisa e Valdarno. Un tir si è ribaltato invadendo entrambe le corsie di marcia. Il conducente ha perso la vita nello schianto.

Il traffico è tornato alla normalità, in corsia sud, soltanto dopo le 23,30.

Particolarmente pesanti anche le conseguenze per i viaggiatori. Ore ed ore in coda in attesa della rimozione dei mezzi coinvolti negli schianti. Non sono mancati infatti i disagi e le lunghe ore di attesa hanno messo a dura prova gli automobilisti che, come molti raccontano sui social network, sono rimasti "intrappolati" in quella manciata di chilometri per un tempo che è parso infinito.

Da Autostrade - Ore 23,28

Traffico Rallentato A1 Firenze-Roma (Km 319.9 - direzione: Milano)

Traffico Rallentato tra Valdarno e Incisa - Reggello per incidente Da Autostrade - Ore 22,54 Sulla A1 Milano Napoli, in direzione Roma, tra Firenze sud e Valdarno è chiuso il tratto a causa di un incidente avvenuto all'altezza del km 327 alle ore 17.50 in cui sono rimasti coinvolti un camion ed una vettura. All'interno del tratto chiuso si sta lentamente smaltendo la coda di 2 km. Sono state istituite due uscite obbligatorie Firenze sud e ad Incisa-Regello dove si è formata una coda di 2 km. In direzione di Firenze restano rallentamenti tra Valdarno ed Incisa. Si consiglia per lunghe percorrenze di uscire ad Impruneta seguire le indicazioni per Siena sul Raccordo Siena-Bettolle poi la Statale 326 e rientrare a Valdichiana, Per chi invece esce ad Incisa seguire le indicazioni per FiglineValdarno , prendere la SS69 San Giovanni-Montevarchi e rientrare in autostrada a Valdarno. Sul luogo dell'incidente sono presenti il personale di Autostrade per l'Italia, la Polizia stradale e tutti i mezzi di soccorso meccanico-sanitari. Info da Autostrade - Ore 21 Sulla A1 Milano-Napoli tra Arezzo e Valdarno verso Firenze il traffico è bloccato con 3 km di coda in aumento per un incidente avvenuto alle ore 20:30 all'altezza del km 337 per un tamponamento tra 1 autovettura e 1 pesante. Sul luogo dell'evento sono presenti il personale di Autostrade per l'Italia e tutti i mezzi di soccorso. Sulla A1 Milano Napoli, è stato chiuso il tratto tra Firenze sud e Valdarno verso Roma a causa di un incidente avvenuto tra una vettura e un mezzo pesante all'altezza del km 327 alle ore 17.50. Nell'urto il mezzo pesante ha urtato il new jersey centrale spostandolo sulla sorpasso nord e si è intraversato occupando tutta la carreggiata sud. All'interno del tratto chiuso il traffico è bloccato tra Incisa Reggello e Valdarno con 6 km di coda, mentre in direzione opposta si segnalano 7 km di coda in aumento tra Valdarno ed Incisa Reggello verso Firenze. I veicoli in avvicinamento e diretti a sud devono uscire obbligatoriamente a Firenze sud mentre quelli all'interno del tratto chiuso dopo l'uscita posta ad Incisa dove si segnalano 7 km di coda, devono seguire per Figline Valdarno, prendere la Statale 69 S.Giovanni-Montevarchi e rientrare a Valdarno. Per lunghe percorrenze si consiglia di uscire ad Impruneta, seguire per Siena, prendere il raccordo Siena-Bettolle Statale 326 e rientrare a Valdichiana, percorso inverso per chi e' diretto in direzione Firenze. Sul luogo dell'incidente sono presenti il personale di Autostrade per l'Italia, la Polizia stradale e tutti i mezzi di soccorso meccanico-sanitari.

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si schianta contro un'autocisterna: grave incidente in A1. E' il secondo in poche ore, traffico nel caos

ArezzoNotizie è in caricamento