Lunedì, 20 Settembre 2021
Cronaca

Raid a Palazzo d'oro e colpo al bar di Santo Spirito: stessa mano dietro ai furti

Due colpi, due obiettivi diversi ma stessa mano che ha tentato di metterli a segno. L'autore del raid a Palazzo d'oro è anche uno dei due malviventi che ha tentato di saccheggiare la casina del bar del quartiere di Porta Santo Spirito...

furto-bastioni4

Due colpi, due obiettivi diversi ma stessa mano che ha tentato di metterli a segno. L'autore del raid a Palazzo d'oro è anche uno dei due malviventi che ha tentato di saccheggiare la casina del bar del quartiere di Porta Santo Spirito. Il particolare emerge ad alcuni giorni dall'ultimo colpo. E proprio in seguito a questo susseguirsi di eventi criminali, l'uomo rischia un inasprimento della pena.

A pochi giorni di distanza, a poche decine di metri , il 59enne - pregiudicato con una lieve condanna da scontare - ci ha riprovato. Ma in entrambi casi non gli è andata bene ed è finito nelle mani delle forze dell'ordine. Nel primo caso fu una quartierista a farlo arrestare, nel secondo invece è stato tradito dall'obiettivo di una telecamera di videosorveglianza.

L'uomo, già sottoposto all'obbligo di dimora ad Arezzo e il divieto di allontanarsi dalla propria abitazione dalle 22 alle 7.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Raid a Palazzo d'oro e colpo al bar di Santo Spirito: stessa mano dietro ai furti

ArezzoNotizie è in caricamento