Giovedì, 17 Giugno 2021
Cronaca

Sabato sera di alcol e caos in centro: botte e lancio di bottiglie. Gli agenti fanno chiudere i locali alle 23

L'episodio più grave in piazza del Popolo con uno scontro tra minorenni, c'è anche chi ha riportato ferite al volto. Parapiglia anche in piazza Sant'Agostino, segnalazioni di ubriachezza molesta in più zone

Immagine inviataci da un nostro lettore

Una serata di intenso lavoro per le forze dell'ordine impegnate ieri nel centro storico di Arezzo. Al momento non sono scattate denunce, ma ci sono indagini in corso per ricostruire con esattezza alcuni episodi turbolenti che si sono verificati nelle piazze del cuore cittadino.

Locali fatti chiudere per il coprifuoco

L'alcol avrebbe acceso più di un litigio tra le strade della città murata, tra le 19 e le 23, quando gli uomini della polizia municipale di Arezzo sono accorsi in piazza Grande per convincere le persone a liberare il suolo pubblico, a far ritorno nelle proprie abitazioni e a far chiudere i locali, visto che era scattato il coprifuoco.

Parapiglia in piazza del Popolo

Ma l'episodio più significativo è quello avvenuto in piazza del Popolo, con un momento caotico segnalato intorno alle 19,30 quando un gruppo di adolescenti sarebbero venuti alle mani. Non è chiaro ancora quanti siano stati i partecipanti alla rissa, alcuni sarebbero scappati: al momento sono tre i ragazzi identificati dagli agenti, tutti minorenni tra i 16 e i 17 anni. Tuttavia c'è anche chi ha riportato ferite al volto, che hanno necessitato di cure.

Le segnalazioni di caos tra Sant'Agostino e San Francesco

Altri due interventi da parte degli operatori sono stati fatti intorno alle 22 in piazza Sant'Agostino, dove è arrivata anche la Polizia di Stato. Ma in questo caso i protagonisti si sarebbero dileguati. Ci sono state poi segnalazioni di degrado da parte di alcuni residenti, come quelli di piazza della Badia (foto in copertina), in via Cavour, con la testimonianza di un ragazzo che urina sulla porta di un B&B e lo sfogo di una commerciante affidato al gruppo "Sei di Arezzo se": "Sono venuti dei gruppi di turisti in negozio di me stamani. Erano scioccati da ciò che hanno visto ieri sera in centro, per la precisione zona piazza San Francesco. Gruppi di ragazzi e ragazze ubriachi, gran caos, lanci di bottiglie. Hanno detto che Arezzo è una bellissima città, ma eviteranno di soggiornare di nuovo". 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sabato sera di alcol e caos in centro: botte e lancio di bottiglie. Gli agenti fanno chiudere i locali alle 23

ArezzoNotizie è in caricamento