rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Cavriglia

Ruba i dati dell'home banking e si fa un bonifico di 4mila euro. Denunciato un pregiudicato

I carabinieri di Castelnuovo dei Sabbioni hanno identificato l'uomo che aveva svariati precedenti legati allo smishing

Identificato e denunciato un professionista dello "smishing", tecnica fraudolenta con cui vengono carpiti alle vittime dati sensibili tramite sms sul cellulare. Il click sul messaggio consente ai truffatori di collegarsi ai servizi online della banca e sottrarre denaro ai malcapitati.

Un sessantenne di Castelnuovo dei Sabbioni si è accorto che l’app per la gestione del servizio di home-banking, installata sul proprio smartphone, non funzionava più. Dopo pochi minuti ha ricevuto una telefonata da un soggetto che si è presentato quale operatore del servizio clienti, che ha raggirato l'uomo con una parlantina convincente riuscendo a farsi consegnare, tramite l’inoltro di un link malevolo, le credenziali per la gestione dell'home-banking. Nelle ore successive ha poi disposto un bonifico in proprio favore di circa 4mila euro.

Una volta raccolta la denuncia, dopo una serie di accurati accertamenti elettronici e bancari, gli investigatori sono riusciti a risalire all’identità del truffatore, un pregiudicato campano gravato da svariati precedenti specifici per questa modalità di truffa, che è stato denunciato in stato di libertà alla procura della Repubblica di Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ruba i dati dell'home banking e si fa un bonifico di 4mila euro. Denunciato un pregiudicato

ArezzoNotizie è in caricamento