Appunti

Appunti

Perché l'8 agosto è la giornata in memoria dei caduti sul lavoro

Era l'8 agosto del 1956 quando un incendio scoppiò nella miniera di Bois du Capire, a Marcinelle. Nel disastro morirono 262 persone, di cui oltre la metà (136) erano cittadini italiani

Era l'8 agosto del 1956 quando un incendio scoppiò nella miniera di Bois du Capire. A causare il disastro fu una scintilla che provocò la combustione dell'olio ad alta pressione. In pochissimo tempo il fumo si propagò in tutti i tunnel provocando 262 vittime, di queste 136 erano italiane. L'8 agosto - in memoria del disastro di Marcinelle - si ricordano tutti i caduti sul lavoro in Italia e all'estero con la "Giornata del sacrificio del lavoro italiano nel mondo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Caos alla stazione: studente di 15 anni pestato finisce in ospedale

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento