menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

10 nuovi contagi a Laterina Pergine Valdarno. Il sindaco: "Più attenzione, gli errori di pochi li pagano tutti"

"È da troppi giorni ormai che sono costretta ad attendere con ansia il report quotidiano dei contagi nel nostro comune e da troppi giorni, ogni giorno, aumenta la tristezza e la preoccupazione nell'apprendere che i contagi continuano ad aumentare"

39 casi in 10 giorni. Troppi per un comune di appena 6500 abitamenti come Laterina Pergine Valdarno. Ad esserne convinta è il primo cittadino Simona Neri che, nella comunicazione social riguardante l'andamento dei contagi, interviene pubblicamente per invitare i residenti a comportamenti più attenti. 

"Oggi la Asl ci comunica che ci sono 10 nuovi casi di nostri concittadini positivi a coronavirus. Dal 1° di aprile abbiamo avuto 39 nuovi contagi. Io direi che serve molta più attenzione. Sennò non ne usciamo. Mi ha molto colpito quanto detto dal Presidente del Consiglio Mario Draghi l'altro ieri nella lunga (e rara per il suo stile) conferenza stampa. Il Presidente del Consiglio oltre a chiarire doverosamente la necessità, anzi, l'obbligatorietà, di vaccinare per prime le fasce anagrafiche più deboli, quindi i più anziani ma anche i più fragili, ha fatto un esplicito richiamo alla coscienza delle persone. E quindi ai comportamenti individuali. 

Ecco, io sono sempre più convinta che il ripetere che dalla pandemia ne usciamo tutti insieme non debba essere una frase fatta, un luogo comune, un modo di dire, ma semplicemente credo sia la verità, ed è la verità se con quella frase si intende che le istituzioni, tutte, debbano fare il massimo sforzo e cercare di sbagliare il meno possibile (e purtroppo di errori ce ne sono stati e ce ne sono ancora) ma che anche ogni cittadino, ognuno di noi, abbia il dovere di capire che i propri comportamenti, i propri errori, siano determinanti nella guerra alla pandemia, ma siano anche determinanti nell'aiutare la pandemia stessa ad espandersi esponendo al contagio se stessi e altre persone che magari nessun errore hanno fatto.

È da troppi giorni ormai che sono costretta ad attendere con ansia il report quotidiano dei contagi nel nostro comune e da troppi giorni, ogni giorno, aumenta la tristezza e la preoccupazione nell'apprendere che i contagi continuano ad aumentare a Laterina Pergine Valdarno. 

Alcuni invocano maggiori controlli. Il personale della Polizia Municipale vi assicuro che in questo ultimo anno non si è mai risparmiato, ma anche tutte le forze dell'ordine e le associazioni hanno fatto fino in fondo, stanno tutt'ora facendo e continueranno a fare la propria parte. Però cari signori i controlli si possono fare nelle piazze, nei parchi, nelle strade..e per quanto ci si impegni non è pensabile nè auspicabile che si debba militarizzare tutti gli angoli del territorio. Ma certamente non è pensabile che si possano controllare i comportamenti privati, in case private e le piccole o grandi deroghe "in sicurezza" che ognuno di noi si sente in diritto, magari "solo una tantum" di poter fare. Forse queste deroghe, tanto "in sicurezza" non sono, se continuiamo a contare tutti questi contagi.

Con questi errori le persone si ammalano. Le persone finiscono in ospedale, in terapia intensiva e, purtroppo, alcuni muoiono. Ma con questi errori non solo le persone muoiono, in tanti continuano ad impoverirsi, perché fino a quando non avremo chiuso questo capitolo orribile della pandemia tante attività non ripartiranno e tante persone non potranno tornare al loro lavoro ed a guadagnare il necessario per se e per le proprie famiglie.

È un anno che diciamo questo. Possibile che ancora qualcuno faccia finta di non aver capito? È un anno che siamo bombardati da questi 3 concetti. Gli errori di pochi, li pagano tutti, li paga la stragrande maggioranza dei cittadini che da un anno con grandi sacrifici ma anche con grande senso di responsabilità stanno facendo fino in fondo il proprio dovere".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento