rotate-mobile
Venerdì, 12 Agosto 2022
Attualità

Tariffe dei parcheggi: ecco le zone di Arezzo in cui si passa da 1,50 a 2 euro l'ora

Approvato dalla giunta comunale il piano per il 2022: Eden e Cadorna a pagamento in tutti i festivi. Riduzione dell'abbonamento da 23 a 20 euro per Baldaccio e Mecenate per i lavoratori della zona

Nuove tariffe per i parcheggi e per le aree di sosta del comune di Arezzo. Sono state stabilite dalla giunta Ghinelli (ma presieduta nell'occasione da Lucia Tanti) nella riunione dello scorso 20 giugno, ratificando le indicazioni di Atam che gestisce il servizio.

La prima modifica riguarda l'estensione del pagamento della sosta nei parcheggi Eden e Fanfani (ovvero l'ex Cadorna) anche a tutti i giorni festivi, "in analogia alla tariffa già applicata ai parcheggi multipiano ad essi limitrofi", spiega l'atto della giunta.

È stato poi deciso un aumento della tariffa da 1,50 euro a 2 euro per alcune zone di sosta del centro storico cittadino "dove si concentra maggiormente il traffico, per le quali si rende opportuno attuare un aumento tariffario (...) al fine di scoraggiare la sosta e di conseguenza alleggerire i flussi veicolari e quindi migliorare la qualità dell’aria". Si parla di via Guadagnoli (da via Crispi a via Macallé e da via Niccolò aretino a via Crispi), via Rodi, via Margaritone, via Pietro Aretino, via Niccolò Aretino, via Assab e via Eritrea.

C'è poi una riduzione dell'abbonamento per tutti i cittadini che hanno la sede della propria attività lavorativa in zona con orario 7,30-18,30 nei parcheggi Mecenate e Baldaccio che passa da 23 a 20 euro mensili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tariffe dei parcheggi: ecco le zone di Arezzo in cui si passa da 1,50 a 2 euro l'ora

ArezzoNotizie è in caricamento