Attualità

Sciopero dipendenti Comune. Cisl: "Non accettiamo la mancanza di condivisione sulle strategie di lotta sindacale"

A seguito dell’annunciato sciopero del personale della polizia municipale, annunciato da alcune sigle sindacali per il giorno 8 dicembre, la Cisl Funzione Pubblica di Arezzo tiene a precisare quanto segue e si rivolge direttamente ai colleghi...

A seguito dell'annunciato sciopero del personale della polizia municipale, annunciato da alcune sigle sindacali per il giorno 8 dicembre, la Cisl Funzione Pubblica di Arezzo tiene a precisare quanto segue e si rivolge direttamente ai colleghi.

"Sappiamo, fanno sapere dalla CISL, quanto sia sentito e discusso in Comune e, soprattutto in PM, lo sciopero proclamato per l'8 dicembre dalla sola Polizia Municipale. A seguito dei tragici fatti di Parigi, anche nella nostra città, va aumentando, tra i cittadini, un senso di insicurezza percepito e manifestato. Il diritto alla sicurezza rappresenta uno dei fondamentali principi di cittadinanza ed è condizione preliminare per garantire convivenza civile, qualità della vita di una comunità e sviluppo del territorio. Per questo motivo occorre ribadire con forza le ragioni del no della Cisl FP ad uno sciopero che viene millantato come dei lavoratori del "Comune di Arezzo" mentre, è di tutta evidenza, come venga effettuato esclusivamente dai lavoratori della Polizia Municipale i quali, spesso loro malgrado, si trovano a sopportare il peso di una azione neppure condivisa in un giorno in cui i colleghi degli altri settori del Comune se ne stanno tranquilli a casa con le famiglie. La Cisl FP denuncia una totale mancanza di condivisione delle strategie di lotta sindacale scelte e portate avanti da alcune sigle Sindacali nel Comune di Arezzo e conclude dicendo che: è indegno calpestare con passo autoritario chi non la pensa allo stesso modo".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sciopero dipendenti Comune. Cisl: "Non accettiamo la mancanza di condivisione sulle strategie di lotta sindacale"

ArezzoNotizie è in caricamento