Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

Romizi su Peba: “Un’amministrazione senza progettualità”

Riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione del capogruppo in consiglio comunale di Arezzo in Comune, Francesco Romizi. "In merito alla conferenza stampa tenuta questa mattina dal vicesindaco Gamurrini ci preme sottolineare che, ancora una volta...

romizi_francesco-2

Riceviamo e pubblichiamo una dichiarazione del capogruppo in consiglio comunale di Arezzo in Comune, Francesco Romizi.

"In merito alla conferenza stampa tenuta questa mattina dal vicesindaco Gamurrini ci preme sottolineare che, ancora una volta, l'attuale amministrazione promuove e rilancia progetti, percorsi e impegni di spesa già attivati dalla precedente. È bene, quindi, fare un po' di cronistoria.

Il Comune di Arezzo aveva, infatti, già adottato un piano assimilabile al PEBA (Piano Eliminazione Barriere Architettoniche) denominato "La città per tutti" contenente l'individuazione di una serie di percorsi stradali di collegamento tra i quartieri e il centro da realizzare senza barriere architettoniche.

Tre di questi lotti sono stati realizzati, nel corso degli anni, ottenendo anche degli specifici finanziamenti regionali; con il regolamento urbanistico è stato poi prodotto un censimento delle barriere architettoniche esistenti negli edifici pubblici e in tutta l'area urbana.

Rilevata comunque la necessità di procedere all'aggiornamento e alla revisione del piano, la precedente amministrazione ha deliberato il 9 ottobre 2014, l'avvio delle procedure per la realizzazione del PEBA e nell'aprile di quest'anno finanziato e affidato l'incarico a un professionista esperto in materia con il preciso compito di coinvolgere nel percorso le associazioni cittadine portatrici d'interesse specifico.

Il gruppo di lavoro, annunciato a gran voce dallo stesso Gamurrini, era già stato istituito e si era riunito due volte nei mesi passati; infine, nel piano delle opere pubbliche sono state stanziate risorse (100.000 euro) per gli interventi che verranno ritenuti urgenti dal suddetto percorso partecipativo.

Il gruppo consiliare di Arezzo In Comune ha sempre fatto dell'eliminazione delle barriere architettoniche una priorità politica e amministrativa. L'attuale Giunta anziché organizzare conferenze stampa dove si ripete quanto detto e fatto in precedenza dia continuità concreta al lavoro già attivato".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Romizi su Peba: “Un’amministrazione senza progettualità”

ArezzoNotizie è in caricamento