Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Renzi a Cavriglia: si accende la protesta. Vittime del Salva-Banche in viaggio, M5S: "25 aprile politicizzato"

Un pullman arriverà dalla zona di Empoli e Firenze mentre altri partiranno da Roma. Direzione? Cavriglia dove è atteso l'ex premier Matteo Renzi. Sono i membri dell'associazione Vittime del Salva-banche a mettersi nuovamente in marcia per...



Un pullman arriverà dalla zona di Empoli e Firenze mentre altri partiranno da Roma.
Direzione? Cavriglia dove è atteso l'ex premier Matteo Renzi.
Sono i membri dell'associazione Vittime del Salva-banche a mettersi nuovamente in marcia per quello che si preannuncia un 25 aprile davvero movimentato.

Domani nella cittadina valdarnese infatti, è atteso il candidato alla segreteria del Pd.
"Sarà con noi - ha fatto sapere l'ex consigliere regionale Enzo Brogi - a Cavriglia ed a Castelnuovo dei Sabbioni. Una bella occasione per festeggiare assieme l'anniversario della Liberazione del Paese, per la pace e per la democrazia".

Una notizia che ovviamente non è sfuggita agli azzerati delle quattro banche colpite dal decreto del 22 novembre 2015 i quali hanno organizzato una spedizione per accogliere anche loro l'ex primo ministro.

"Domattina (25 Aprile) l'ex Premier Matteo Renzi sarà a Cavriglia ed a Castelnuovo dei Sabbioni - fa sapere sulla pagina facebook dell'associazione Vittime del Salva-banche la presidente Letizia Giorgianni - I suoi sostenitori dicono che è una bella occasione per festeggiare con lui l'anniversario della Liberazione del Paese, per la pace e per la democrazia. Noi invece pensiamo che sia una splendida occasione per ricordare a Renzi il pasticciaccio brutto del Salva Banche e per far presente che il suo partito (soprattutto se rappresentato da lui) non ha niente di liberale e democratico. L'associazione Vittime del Salva banche sarà dunque pronta ad accoglierlo. C'è già un pulmann da Firenze- Empoli e tanti amici che arriveranno direttamente da Roma. Chi si vuole unire si unisca. Ci sembra un ottimo modo per celebrare la Liberazione".


Chi invece non sarà presente alle celebrazioni per il 25 aprile a Cavriglia sarà il Movimento Cinque Stelle locale che ha fatto sapere come la celebrazione dell'anniversario della Liberazione sia diventata una manifestazione troppo politicizzata ed ha invitato tutti i cittadini a farle altrettanto.

"Dopo la presenza a Meleto dell'onorevole Boschi in onore dei caduti in guerra, e la più recente visita del ministro Lotti, che ha giovato ai "moltissimi amici" sportivi del golf valdarnese, ora si chiude il cerchio del giglio magico con la presenza dell'ex premier Renzi a Cavriglia.Pensavamo di esserci liberati di questo individuo, ma il Pd di Cavriglia, in vista delle elezioni, con un'astuta mossa strategica, lo ha invitato ai festeggiamenti del 25 Aprile, Festa della Liberazione: certo festa nazionale, ma che ormai ha preso connotati sinistrorsi da molti anni. Per tanto ci sembra anche paradossale l'intervento di Renzi che da giovane democristiano ha avvallato molte leggi asociali e portato il Pd alla? scissione. Ci aspettiamo anche la visita futura del Sindaco Nardella, altro amico, magari per il conferimento delle terre di scavo probabilmente inquinate della tav a Santa Barbara. Noi Movimento 5 Stelle Cavriglia ci asteniamo nel partecipare ad eventi in cui vi sia la presenza di queste persone. Ci siamo però sempre adoperati nel partecipare ad aventi nazionali apolitici e ci spiace non poter partecipare ai festeggiamenti di questo 25 Aprile: non lo faremo perché riteniamo che la nostra presenza potrebbe essere strumentalizzata; infatti non è corretto politicizzare eventi che dovrebbero essere apolitici. E comunque riteniamo che i primi che dovrebbero disconoscere e manifestare contro queste "presenze ingombranti" dovrebbero essere proprio tutti i cittadini che si sentono da loro truffati con le promesse non mantenute e che ritengono come noi che non si sfruttano date importanti per un po' di visibilità".

Dal fronte del Partito Democratico cavrigliese, almeno per quello che riguarda i sostenitori di Renzi nella corsa alla segreteria del Pd, fervono i preparativi per accoglierlo al meglio.

"Abbiamo fatto una riunione per organizzare, la mattina del 25 aprile, l'iniziativa con Matteo Renzi - fa sapere Enzo Brogi - E' convinzione generale, del segretario e degli iscritti, che sia una occasione molto importante per il nostro partito, per il Comune e per il Valdarno. Pertanto al di la delle legittime appartenenze alle varie mozioni (Emiliano, Orlando ed ovviamente Renzi) tutto il PD darà il massimo del contributo per far funzionare al meglio l'organizzazione dell'evento e l'accoglienza di chi arriverà al Teatro Comunale. Considero questa decisione apprezzabile, molto matura e mi fa piacere quasi quanto il regalo che Matteo mi ha fatto accettando l'invito. Dopo le primarie, che spero partecipate, il Pd dovrà essere molto inclusivo ed unito.
Ricordo che l'iniziativa sarà alle ore 11 al Teatro di Cavriglia. Poichè non ci saranno posti assegnati o riservati, anche per facilitare il lavoro dell'organizzazione e delle forze dell'ordine, chi fosse interessato è consigliato di non indugiare ed arrivare con qualche minuto di anticipo. Vi aspettiamo. #incammino"


Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Renzi a Cavriglia: si accende la protesta. Vittime del Salva-Banche in viaggio, M5S: "25 aprile politicizzato"

ArezzoNotizie è in caricamento