rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Attualità

Consegna delle onorificenze in prefettura: tutti i premiati

Attestati sono stati conferiti ai cittadini della provincia di Arezzo che si sono distinti per benemerenze

Nella cornice del salone d’onore della prefettura di Arezzo, alla presenza dei sindaci della provincia, del questore, del comandante provinciale della guardia di finanza, del comandante provinciale dei vigili del fuoco e del console dei maestri del lavoro, nel pomeriggio di ieri, 14 dicembre 2021, si è svolta la cerimonia di consegna delle onorificenze dell’ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”, conferite a cittadini italiani della provincia di Arezzo che si sono distinti per benemerenze acquisite verso la Nazione nel campo delle lettere, delle arti, della economia e nel disimpegno di pubbliche cariche e di attività svolte a fini sociali, filantropici ed umanitari, nonché per lunghi e segnalati servizi nelle carriere civili e militari.

Il prefetto Maddalena De Luca, ha consegnato le onorificenze di cavaliere dell’ordine “Al Merito della Repubblica Italiana” al Morini Pasquale, al medico principale della polizia di stato, Stefano Carassiti, al capo squadra deivigili del fuoco Antonio Biagi, al vigile del fuoco esperto Massimiliano Citernesi, al vigile del fuoco esperto Diego Norcini, al vigile del fuoco esperto Matteo Parri. Una menzione speciale del prefetto è stata riservata al vigile del fuoco esperto Daniele Bianchi.

Nella stessa occasione, sono state consegnate le onorificenze di  “Stella Al Merito del Lavoro”, in favore di lavoratori aretini che si sono distinti per  perizia, laboriosità e buona condotta morale.

Questi i “Maestri del Lavoro” insigniti per l’anno 2020 e 2021: Marina Benigni, Daniela Filangeri, Alessandra Marcheselli, Ugo Stracqualursi, Girolamo Vaccaro, Annibale Del Sere, Massimo Renzetti, Marco Righeschi, Marco Bacci, David Buzzi, Giovanna Fontana, Aimo Dante Giustini, Marusca Nofri,  Roberta Carrai.

La cerimonia è stata accompagnata dall’esibizione musicale dell’orchestra di fiati della Croce Bianca di Arezzo diretta dal maestro Marco Maestri.

“Queste onorificenze - ha sottolineato il prefetto rivolgendosi agli insigniti – vi sono state conferite perché vi siete resi protagonisti di gesti o di comportamenti reiterati di solidarietà, di altruismo, di iniziative volte ad assicurare il bene comune della collettività in cui tutti siamo inseriti.  Oggi rappresentate anche tutti quegli italiani che, come voi, si fanno carico delle esigenze degli altri, delle necessità, dei bisogni e delle speranze dell’intera comunità. Sicuramente il riconoscimento più significativo è rappresentato dalla soddisfazione di aver fatto quello che è stato compiuto e dal ringraziamento ricevuto. La gratitudine negli occhi di chi avete aiutato è il vero premio che avete conseguito, a cui aggiungo il mio personale ringraziamento per quanto avete fatto.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegna delle onorificenze in prefettura: tutti i premiati

ArezzoNotizie è in caricamento