"C'è la cena per voi": un grande gesto di solidarietà nei confronti di infermieri e medici

Negli scorsi giorni la pizzeria 'O Scugnizzo ha consegnato pizze all'ospedale San Donato e continuerà a farlo anche in altri luoghi dove ci sono persone impegnate in prima persona nell'emergenza coronavirus

Tutta l'Italia in questi giorni si sta stringendo attorno a chi combatte in prima linea contro il virus che ha cambiato la nostra quotidianità. Canti appassionati dai balconi, applausi, torce illuminate volte al cielo, sono piccoli gesti per dire “grazie” a medici, infermieri, personale sanitario, volontari e forze dell’ordine che con il loro lavoro, con turni estenuanti, lontani dai propri cari, sono impegnati a sconfiggere il coronavirus. Piccoli gesti che emozionano e ci rendono comunità. In questo frangente la solidarietà, che identifica un popolo, una città, un sentire comune, cresce e si moltiplica.

È quello che succede anche ad Arezzo. Nel buio della sera i rider sfrecciano in bici da un capo all’altro della città per consegnare la cena. Alcuni hanno mete molto particolari di questi tempi e portano in dono un momento di ‘normalità’. È quello che è successo le scorse sere all’ospedale San Donato di Arezzo. Una persona vicina al personale del reparto di rianimazione ci ha raccontato di essere stata contattata perché era in arrivo la cena, “che nessuno aveva ordinato”. Grande la sorpresa e la gioia di scoprire che il rider era lì per consegnare le pizze “a chi lotta in trincea”. Abbiamo indagato e infine scoperto che a spedire pizze a chi è impegnato in prima linea è Pierluigi Police, della pizzeria ‘O Scugnizzo di Arezzo. Uno dei ristoratori che, nel rispetto delle disposizioni del Dpcm dell’11 marzo, ha continuato il suo lavoro per supportare chi è a casa in questo momento difficile con le pizze in modalità delivery.

“La sensazione è quella di voler fare di più. Dare il proprio contributo a chi ci protegge e a chi si prende cura di noi. Le pizze in dono continueranno a viaggiare su due ruote con mete diverse, ma tutte in prima linea" - commenta il proprietario della pizzeria.

Anche questa è solidarietà ai tempi del coronavirus.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

fattorino-pizza-coronavirus-2fattorino-pizza-coronavirus-ospedale-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • LIVE | Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni Arezzo, affluenza ore 23: alle comunali è del 47,26%. Regionali e referendum: i dati comune per comune

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento