Oltre 2mila libri venduti. Il successo de "Le piazza del sapere"

Un successo di partecipazione e non solo

Oltre due mila libri venduti. Un successo, quindi, decretato anche dai numeri, quello della prima edizione de “Le piazza del sapere”, l’iniziativa tenutasi sabato scorso e che ha avuto come protagonista il libro. Tre le piazze del centro storico che, per l’occasione, si sono trasformate in librerie a cielo aperto.  Piazza del Comune, ribattezzata come piazza G. D'Annunzio, dove sono stati venduti libri di narrativa, per altro la più gettonata;  piazza dello Stillo, diventata Piazza G. Vasari, dove sono stati venduti libri di storia, arte, viaggi, tecnologia, hobby..ecc; e infine piazza del Collegio, ribattezzata in Piazza G. Rodari, dove sono stati  venduti libri per ragazzi.
Molte le persone, castiglionesi e non solo,  che hanno affollato le piazze fin dalle prime ore della giornata.  Tante anche le famiglie che hanno prima lasciato i bambini ad assistere allo spettacolo di piazza del Collegio per poi visitare la manifestazione itinerante.  “E’ stato un vero successo. Gli incassi, decisamente importanti, verranno utilizzati per valorizzare la biblioteca”  dichiara il direttore scientifico del Sistema Museale Castiglionese, Stella Menci.  I libri invenduti sono adesso in deposito presso la biblioteca in vista della seconda edizione de “Le Piazze del Sapere”.  “E’ stata una bella occasione di scambio culturale che abbiamo deciso di riproporre nei prossimi anni” conclude l’assessore alla Cultura, Massimiliano Lachi

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento