Attualità

Parcheggi, da gennaio via Caduti sul lavoro a pagamento. Mennini: "Tante richieste dei residenti"

Da area dove aretini e turisti lasciano l'auto liberamente, a parcheggio a pagamento. E' il destino della zona residenziale di via Caduti sul lavoro. Ad oggi una valvola di sfogo del traffico cittadino, dove tantissimi lasciano le proprie vetture...

via caduti sul lavoro

Da area dove aretini e turisti lasciano l'auto liberamente, a parcheggio a pagamento. E' il destino della zona residenziale di via Caduti sul lavoro. Ad oggi una valvola di sfogo del traffico cittadino, dove tantissimi lasciano le proprie vetture per ore e dove i malumori dei residenti si fanno sempre più forti.

La trasformazione dell'intera area era già stata approvata con una delibera del Comune di Arezzo lo scorso anno. A gennaio cambierà dunque il regime della sosta in questa parte della città e molto probabilmente questo andrà ad influire sulle modalità di accesso al centro cittadino, e forse anche sull'utilizzo del vicino parcheggio Mecenate, al momento i più conveniente per le lunghe soste.

"L'esigenza è emersa con forza da parte dei residenti - spiega Bernardo Mennini, presidente di Atam - perché la sosta in quell'area è ormai diventata fuori controllo. L'amministrazione ha preso atto di questa situazione e ha deciso di trasformare quest'area in parcheggio a pagamento. Sarà perciò regolamentata l'intera area da Atam, che gestirà la zona".

In questo modo sono previste anche modifiche al modo in cui gli aretini accederanno al centro: "I parcheggi a pagamento hanno anche come obiettivo la rotazione della sosta: in questo modo si evitano ingorghi e si incentiva il flusso continuo nel centro storico, ma anche nella zona indicata dai residenti".

Le tariffe? "Non saranno incrementate, verranno applicate le stesse tariffe della vicina zona di via XXV aprile. Resterà poi tutta l'area Giotto gratuita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parcheggi, da gennaio via Caduti sul lavoro a pagamento. Mennini: "Tante richieste dei residenti"

ArezzoNotizie è in caricamento