Venerdì, 18 Giugno 2021
Attualità

Scuola, promozione turistica e personale: Monte San Savino approva il bilancio di previsione

Confermato anche quest'anno l'incentivo all'apertura di nuove attività nei centri storici

Il consiglio comunale di Monte San Savino ha approvato il bilancio di previsione per l'anno 2021. Un momento fondamentale di programmazione, con una serie di scelte che sono state compiute in considerazione anche dell'emergenza sanitaria Covid.

“Crediamo che nei momenti di crisi come questo un ente debba iniettare sostanza per dare, quantomeno, un segnale di fiducia e stimolo intervenendo in modo opportuno su situazioni divenute di fondamentale importanza - spiegano il sindaco Margherita Scarpellini e il vice Marzio Pagliai - Tutto questo senza aumentare il carico in positivo al cittadino. Anzi, abbiamo aggiunto ulteriori sgravi Tari legati all’utilizzo dell’Isola ecologica”.

Numerosi gli interventi in calendario e riguardante i lavori pubblici. Per molte delle opere individuate sono state reperite risorse interne alle casse comunali oltre a bandi istituzionali e accensione di mutu. Fra questi ci sono: risanamento di tutte le scuole del territorio (200mila euro), opere di manutenzione stradale (250mila euro), creazione di un percorso pedonale dal semaforo Le Fonti verso via Salvo d'Acquisto (92.500 euro, oltre il cofinanziamento dei fondi Gal), rifacimento di piazza Gamurrini e delle Docce (per complessivi 70.mila euro), adeguamento e ristrutturazione del campo sportivo di Alberoro (90mila euro). Sarà poi potenziato il servizio manutenzioni con l'acquisto di nuovi macchinari d'opera per 110mila euro e  ristrutturata la cappella cimiteriale di Alberoro grazie anche a donazioni private. “Sono inoltre in partenza le procedure per l'avvio della realizzazione della rotonda in zona Coop, mentre i lavori allo Stadio Comunale delle Fonti sono in via di chiusura, così come la nuova strada di Granaio - spiega l’assessore ai lavori pubblici Alessio Maina - Al via anche l'intervento sulla scuola di Alberoro - che diverrà un fiore all'occhiello per sicurezza ed efficienza energetica”.

Confermato anche quest'anno l'incentivo all'apertura di nuove attività nei centri storici, così come una serie di misure di sostegno e promozione per le attività economiche e il rafforzamento del rapporto di collaborazione e aiuto al terzo settore. “Non mancano nuovi investimenti in sicurezza, inteso a 360 gradi, ad esempio sul fronte della videosorveglianza e del reticolo idro-geologico, con la nuova sede del centro operativo comunale della protezione civile i cui lavori sono già avviati - ricorda l’assessore alle attività produttive, associazioni, protezione civile e società partecipate Nicola Meacci - Proseguiranno inoltre vari interventi strutturali e promozionali relativi al centro commerciale naturale e sulla sicurezza stradale in tutto il territorio”.

La qualità dei servizi offerti sarà anch'essa rafforzata, senza alcun aumento di costi per i cittadini. “Per le scuole sarà completata l’installazione degli impianti di sanificazione anche presso le scuole dell’infanzia e i nidi - spiega l’assessora alla scuola, politiche sociali e pari opportunità Erica Rampini - Previsto anche un aumento dei fondi stanziati per i contributi alle famiglie, diretti e indiretti”.

Mantenuti i livelli di spesa per la cultura e la promozione turistica. In questo campo è stato avviato percorso di adesione a “Uffizi diffusi” e la richiesta di inserimento ne “I borghi più belli d'Italia”. A questo si unisce la volontà di mantenere tutte le iniziative ormai consolidate, con nuovi progetti di collaborazione fra cui il Premio Internazionale Apoxiomeno.

Per quanto riguarda la dotazione organica della macchina comunale è prevista l'assunzione di un nuovo agente di Polizia Municipale (a tempo indeterminato), un dipendente categoria D e un geometra. “Crediamo di aver svolto un buon lavoro, salvaguardando oltretutto una discreta parte di avanzo che potrà servire a risolvere situazioni particolari e impreviste - concludono Scarpellini e Pagliai - Di fronte abbiamo un anno che non sappiamo come si potrà sviluppare, anche dal punto di vista economico, ma siamo convinti di aver fatto molto per poter dare risposte puntuali alla cittadinanza e garantire una buona base per la ripartenza”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scuola, promozione turistica e personale: Monte San Savino approva il bilancio di previsione

ArezzoNotizie è in caricamento