Lignano indossa il cappello bianco e in Pratomagno è già Natale: la neve è tornata. Le previsioni di Arezzo Meteo

E alla fine non solo Lignano ha messo il cappello, ma anche le vette del Pratomagno hanno indossato una veste bianca. Come preannunciato dagli esperti del meteo aretino, la neve è arrivata alle porte della città. Le colline che circondano Arezzo...

pratomagno-nevejpg

E alla fine non solo Lignano ha messo il cappello, ma anche le vette del Pratomagno hanno indossato una veste bianca.

Come preannunciato dagli esperti del meteo aretino, la neve è arrivata alle porte della città.

Le colline che circondano Arezzo infatti sono state leggermente imbiancate da una spolverata di morbidi e candidi fiocchi.

Ben più consistenti invece le precipitazioni che si sono verificate fuori da confini del territorio comunale. In questo senso è il Pratomagno a detenere il record.

Un spettacolo suggestivo quanto emozionante che non ha mancato di fare già il giro del web attraverso le immagini e i video condivisi sulle varie pagine social.

(Immagine di copertina: facebook.com/Pratomagno/)

Per quanto riguarda le previsioni dei prossimi giorni ecco l'aggiornamento a cura di Arezzo Meteo.

Il passaggio della perturbazione ho portato solo deboli piogge sulla nostra provincia e per di più limitate anche nel tempo. Al seguito del fronte, nella giornata odierna, giungerà aria fredda di origine polare marittima dai quadranti settentrionali con tempo più compromesso sulle zone orientali, Appenniniche e settori Marchigiani e Romagnoli, con nevicate anche a quote alto collinari. Fra stasera e la prima parte di martedì saremo interessati da un temporaneo cuneo di alta pressione proveniente da ovest che provocherà tempo stabile e soleggiato anche se freddo durante la notte e primo mattino.

DETTAGLIO PREVISIONALE

DOMENICA: parzialmente nuvoloso al primo mattino. Nella fase centrale della giornata più nuvoloso, con tempo compromesso nei settori Appenninici ed aree orientali, con possibili deboli precipitazioni, nevose oltre i 600 metri. Generale miglioramento in serata con cielo poco nuvoloso. Ventilazione settentrionale o nord orientale dalla tarda mattinata. Temperature in calo.

LUNEDI: sereno o poco nuvoloso. Temperature fredde al mattino, con valori sotto lo zero specie nelle conche Appenniniche. Temperature che si manterranno intorno ai 10° nel pomeriggio.

MARTEDI: sereno al mattino con brinate estese e temperature sotto lo zero. Dal pomeriggio o tarda mattinata aumento della nuvolosità da ovest con peggioramento del tempo. Temperature massime senza grosse variazioni di rilievo. Ventilazione da libeccio dal pomeriggio.

TENDENZA SUCCESSIVA:

Da martedì pomeriggio si farà avanti una saccatura dal nord Europa che provocherà un peggioramento generalizzato del tempo anche nei giorni a seguire. La saccatura introdurrà via via aria sempre più fredda che ci proietterà in una fase invernale a tutti gli effetti con possibilità, in alcune zone della penisola, di nevicate a bassa quota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

NB: importante: le previsioni, come già evidenziato spesso dal nostro portale, dopo i tre giorni perdono affidabilità anche in modo drastico (anche se ci sono situazioni, specie quelle anticicloniche, che hanno un affidabilità più elevata anche a 5 giorni). Il nostro consiglio è di diffidare sempre da chi propone dettagli previsionali specie su micro-aree oltre questa soglia, men che mai da chi propone previsioni stagionali col mero scopo di ottenere click e conseguenti introiti pubblicitari. Le proiezioni stagionali, fatte con modelli matematici particolari, hanno un carattere poco più che sperimentale, con margine di affidabilità ancora piuttosto basso. A volte si ottengono risultati sorprendenti, specie a scala più generale-continentale, ma più spesso si prendono delle sonore cantonate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Otto casi di coronavirus nell'Aretino. Deceduto un paziente di 67 anni

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento