L’Ecomuseo e la memoria del 25 aprile

Martedì 25 aprile, in occasione della ricorrenza della Festa della Liberazione, l’Ecomuseo del Casentino ha programmato delle aperture straordinarie di alcune antenne, dove saranno organizzati anche alcuni eventi: si parte da Molin di Bucchio...

Martedì 25 aprile, in occasione della ricorrenza della Festa della Liberazione, l’Ecomuseo del Casentino ha programmato delle aperture straordinarie di alcune antenne, dove saranno organizzati anche alcuni eventi: si parte da Molin di Bucchio, località del Comune di Pratovecchio Stia dove trovò la morte Pio Borri, primo partigiano ucciso dai nazifascisti nella provincia di Arezzo. Studente di giurisprudenza, Borri fu inviato ad Arezzo per essere arruolato nella milizia fascista. Dopo l'8 settembre formò in Casentino due bande di resistenti e armò i gruppi grazie ad una brillante operazione contro una caserma. Fermato a un posto di blocco tedesco, vene ucciso dai responsabili del comando fascista della zona l’11 novembre del ‘43. Il corpo, abbandonato in un fosso, fu recuperato solo dopo alcuni giorni. La struttura, che racconta anche la storia della civiltà rurale casentinese attraverso uno dei punti strategici come appunto l’antico mulino ad acqua, sarà aperta al pubblico dalle ore 10 alle 13 e dalle 15 alle 18. Nella fascia pomeridiana, tempo permettendo, sono previsti intrattenimenti musicali e teatrali all’aperto (informazioni al 338-1007610).

Altra località dal forte impatto simbolico su questa giornata è Moggiona, nel Comune di Poppi, dove oggi si trova il Museo della Guerra e della Resistenza che custodisce fra l’altro la memoria della strage di Moggiona del 7 settembre 1944, dove persero la vita 18 civili sotto la furia delle milizie germaniche. Non ci fu nessun motivo per commettere questo brutale crimine: né una rappresaglia per vendicare soldati tedeschi uccisi, né un'azione contro bande partigiane, non operanti nel paese. Anche qui gli orari di apertura nel giorno della Liberazione sono 10 – 13 e 15 – 18. Il numero da chiamare per informazioni è il 334-3050985.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Infine a Subbiano, dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18, è aperto il Museo Storico della Seconda Guerra Mondiale, a cura dell’Associazione “Quelli della Karin”, una no-profit dedita allo studio del passaggio della seconda guerra mondiale nel territorio aretino, nello specifico il basso Casentino. Il nome viene dal fatto che i tedeschi nell’agosto del 44 istituirono una linea difensiva che da Anghiari arrivava fino alle colline sopra il paese di Capolona attraversando Subbiano da est a ovest, per ritardare l’avanzata alleata. La linea fu detta appunto Linea Karin. Il museo si trova nel borgo di Subbiano, e vi sono esposti reperti rinvenuti nelle campagne di ricerca dei giovani volontari, oggetti che i soldati hanno dimenticato, abbandonato o smarrito sui campi di battaglia. Per informazioni 366-4072766.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento