Sabato, 31 Luglio 2021
Attualità

Lavori in via Petrarca, dai sindacati: "Serve una fermata degli autobus per disabili"

"I lavori in via Petrarca siano un'occasione per iniziare un percorso di apertura della città e del trasporto pubblico locale al turismo e alla mobilità accessibile per tutti". Questo il messaggio che lanciano i rappresentanti dei sindacati dei...

via-petrarca-lavori-6

"I lavori in via Petrarca siano un'occasione per iniziare un percorso di apertura della città e del trasporto pubblico locale al turismo e alla mobilità accessibile per tutti".

Questo il messaggio che lanciano i rappresentanti dei sindacati dei trasporti di Cgil, Cisl e Uil in questi giorni in cui sono in pieno svolgimento i lavori di asfaltatura di via Petrarca che resterà per questo chiusa fino a venerdì 6 luglio.

La questione riguarda nello specifico il dislivello che si crea, di solito troppo alto, tra l'altezza del punto di salita degli autobus e dove può poggiare la pedana, manuale o automatica, che serve per permettere la salita a bordo di persone che si spostano in carrozzina.

"Serve attivare una fermata per diversamente abili in via Petrarca, adesso che è interessata dal restyling - spiegano i sindacati - che dalle parole si passi ai fatti, così che Arezzo diventi una città per tutti."

Adesso, ogni volta che, una carrozzina deve salire a bordo, si presenta il problema della pedana troppo in pendenza perché le pensiline e le singole fermate degli autobus ad Arezzo non sono state adeguate e questo comporta problemi di salita, la pedana resta troppo in pendenza tra l'altezza dell'autobus e il livello basso del punto di appoggio. Potrebbe essere l'occasione giusta, potrebbe essere quella di via Petrarca la prima fermata davvero accessibile, di una lunga serie. Quello dei sindacati è un appello al Comune, se siamo ancora in tempo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori in via Petrarca, dai sindacati: "Serve una fermata degli autobus per disabili"

ArezzoNotizie è in caricamento