rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Attualità

L'architetto che progetta case toscane nel mondo porta ad Arezzo la tv giapponese

Michele Liberatori di mestiere fa l'architetto, ha uno studio ad Arezzo in via Guadagnoli (Liberatori e Romualdi) e porta avanti il progetto Wth (World Tuscan houses). In Giappone è quasi una star televisiva: è stato protagonista sul network tv...

Michele Liberatori di mestiere fa l'architetto, ha uno studio ad Arezzo in via Guadagnoli (Liberatori e Romualdi) e porta avanti il progetto Wth (World Tuscan houses). In Giappone è quasi una star televisiva: è stato protagonista sul network tv Asahi - che ha sede a Tokyo - lo scorso giugno. Tornato ad Arezzo, si è portato un pezzetto di tv giapponese dietro, anche se di un'altra emittente, la Tbs. La troupe è arrivata in città questa mattina per girare una trasmissione che parlerà della città di Petrarca e Vasari - con Michele Liberatori quale Cicerone - tra arte e gusto.

Michele-liberatori"Il mio legame con il Giappone è sempre più stretto - spiega Michele - nel mio studio c'è uno stagista giapponese ormai da un anno e mezzo. Ho visitato il Paese del Sol Levante per la prima volta a giugno e ho avuto la possibilità di parlare della mia materia, l'architettura, anche in televisione. Ho potuto raccontare l'arte italiana, metterla a confronto con quella giapponese. Mi sono trattenuto circa 15 giorni, di cui 10 di riprese, è stata una bella esperienza".

Il Giappone, d'altronde, è uno dei paesi che maggiormente ammira l'arte, la cultura, la cucina dello Stivale. E Michele è uno sorta di ambasciatore del Made in Italy con il progetto Wth: "E' una rete di imprese, esportiamo nel mondo case coloniche in stile toscano. A partire dai materiali". Un'idea vincente, non proprio alla portata di tutte le tasche. "I nostri progetti partono da 5 milioni di euro", aggiunge Michele. Dall'interscambio di esperienze architettoniche differenti nasce la curiosità giapponese per l'opera di Liberatori. "Oggi - chiude l'architetto - faccio visitare alla troupe alcuni dei miei cantieri, poi li porto ad ammirare le bellezze cittadine: piazza Grande, la basilica di San Francesco. E infine ad assaggiare alcune pietanze della nostra cucina, all'osteria Mest".

La visita dovrebbe produrre uno speciale di mezz'ora sulla tv Tbs sulle bellezze architettoniche, artigianali e culinarie di Arezzo.

@MattiaCialini

Gallery

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'architetto che progetta case toscane nel mondo porta ad Arezzo la tv giapponese

ArezzoNotizie è in caricamento