Attualità

Feste e ponti 2019: possibile vacanza di 12 giorni tra Pasqua e Primo maggio

Tutto il calendario delle festività nel nuovo anno

Se tra i vostri buoni propositi del nuovo anno c'è quello di fare piccoli e grandi viaggi, il 2019 potrebbe fare al caso vostro, soprattutto nella prima metà.

Si è già cominciato bene con il primo dell'anno che cade di martedì e i più fortunati possono allungare le ferie fino all'Epifania, domenica 6 gennaio. Poi tutti a scuola e al lavoro.

Il ponte successivo arriva con la Pasqua che cade tardi, il 21 aprile, segue Pasquetta il 22 aprile, poi due giorni lavorativi e il 25 aprile, un bel giovedì. E qui sta ai datori di lavoro e al portafogli decidere se e quanto lungo fare il ponte: dalla Pasqua al 25 aprile sono sei giorni, se si allunga fino al weekend si arriva al 28 aprile con 9 giorni di possibili vacanze.
Ma le possibilità non finiscono qui perché dietro l'angolo c'è il Primo maggio, la festa dei lavoratori che potrebbe portare la pausa ad un totale di 12 giorni, quasi come fosse Ferragosto.

Nella seconda parte dell'anno il calendario invece è meno clemente perché il 2 giugno, festa della Repubblica, cade di domenica, Ferragosto cade di giovedì, il primo novembre, Ognissanti viene di venerdì, l'8 dicembre di domenica e quindi non lo potremo nemmeno chiamare Ponte dell'Immacolata.
Poi dicembre continua con Natale e Santo Stefano che sono un mercoledì e un giovedì.

E per gli aretini le due giornate più importanti sono quella della Madonna del Conforto il 15 febbraio che sarà di venerdì e quella per il patrono della città, San Donato mercoledì 7 agosto.


 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Feste e ponti 2019: possibile vacanza di 12 giorni tra Pasqua e Primo maggio

ArezzoNotizie è in caricamento