Attualità

Educazione civica obbligatoria e con voto a scuola: Monte San Savino aderisce

Il Comune dice sì alla proposta di legge di iniziativa popolare denominata “Sì all'educazione civica nelle scuole”

Il Comune di Monte San Savino aderisce alla proposta di legge di iniziativa popolare denominata “Sì all'educazione civica nelle scuole”, promossa da Anci. La proposta prevede l’introduzione dell’educazione civica negli istituti scolastici, come materia non solo obbligatoria ma anche oggetto di valutazione, cioè con voto.

Da questi giorni sono a disposizione dei cittadini savinesi, presso l’Ufficio segreteria del sindaco, i moduli per firmare.

Giusto che l’educazione civica sia una materia studiata realmente nelle nostre scuole. Purtroppo questo finora non è avvenuto - dichiara l’assessore alle politiche scolastiche e giovanili Erica Rampini -. Anche per questo motivo abbiamo posto grande attenzione, come Amministrazione Comunale, nell’offrire comunque ai nostri studenti gli strumenti per acquisire consapevolezza del loro ruolo di cittadini, dei diritti e doveri, del nostro ordinamento istituzionale, creando occasioni quali il Consiglio Comunale delle Ragazze e dei Ragazzi che hanno riscosso un grosso successo. Questa legge di iniziativa popolare può però essere un aiuto molto grande in questo percorso e per questo la sosteniamo, invitando tutti a firmare

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Educazione civica obbligatoria e con voto a scuola: Monte San Savino aderisce

ArezzoNotizie è in caricamento