Lunedì, 27 Settembre 2021
Attualità

Referedum sull'eutanasia, la firma di Walter: "Il fine vita va affrontato a testa alta"

Raggiunto nella sua casa di Olmo da Massimiliano Iervolino, segretario di Radicali Italiani, ha scritto il suo nome insieme a quello di centiniaia di migliaia di italiani

Anche Walter De Benedetto ha firmato il referendum per rendere legale l'eutanasia. Raggiunto nella sua casa di Olmo da Massimiliano Iervolino, segretario di Radicali Italiani, ha scritto il suo nome insieme a quello di centinaia di migliaia di italiani. L'aretino, che nel novembre 2019 aveva depositato il suo testamento biologico presso il Comune di Arezzo, da tempo si era dichiarato favorevole all'eutanasia. 

"E' stato dato poco spazio per approfondire un tema così delicato ma così importante", ha affermato Walter.  "Tutto ciò è vergognoso per una nazione civile- ha continuato- perché bisognerebbe affrontare il nemico, qualunque esso sia, la malattia o il fine vita, a testa alta, uniti e senza vergognarsi. Invece questo è sempre il Paese dove le cose si fanno ma di nascosto".

Durante l'incontro il segretario Iervolino ha ribadito la come la raccolta firme per questo referendum stia avendo molti consensi: sono state infatti raggiunte le 750 mila firme. "Migliaia e migliaia di attivisti, volontari e militanti si sono dati da fare per raggiungere questo obiettivo", ha affermato. "Un risultato che viene da lontano perché come Radicali abbiamo messo in campo da anni tante iniziative sul tema e che ci porta a continuare ancora per arrivare a un milione di firme", ha concluso.

Il legame tra Walter e i Radicali va avanti da tempo: c'erano anche loro a sostenerlo nella sua battaglia in tribunale quando in seguito alla denuncia per coltivazione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio per una serra di piante di cannabis che aveva allestito. La sostanza in realtà veniva usata alleviare i dolori procurati dall'artrite reumatoide di cui soffre da anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Referedum sull'eutanasia, la firma di Walter: "Il fine vita va affrontato a testa alta"

ArezzoNotizie è in caricamento