Supporto degli enti locali, al Comune di San Giovanni arriva la risposta del presidente del Parlamento Europeo Sassoli

Sassoli ha risposto alle proposte e alle sollecitazioni inviategli con una mozione dal Consiglio Comunale di San Giovanni a sostegno degli enti locali

Interventi tempestivi, urgenti e inderogabili da parte del governo a sostegno dei bilanci degli enti locali, duramente messi alla prova dall’emergenza sanitaria dei mesi scorsi e dalle conseguente crisi economica. Un impegno che il Consiglio Comunale di San Giovanni Valdarno chiedeva al Governo di sottoporre anche all’Unione Europea affinché adottasse misure generali di sostegno all’economia e alla sua ripartenza per contrastare gli effetti negativi sui redditi delle famiglie, sul lavoro, sulla crescita e produzione  causati dal lockdown. Era quanto proponeva la mozione “Misure urgenti a sostegno dei bilanci degli enti locali e interventi economici e finanziari a sostegno dell’azione dei comuni nella gestione delle ricadute sociali ed economiche conseguenti all’emergenza Covid, approvata il 24 aprile scorso dal Consiglio Comunale dai gruppi Centro Sinistra per San Giovanni Valdarno, Lega Salvini Premier e Movimento Cinque Stelle.

“A questa richiesta di supporto approvata a larga maggioranza dal Consiglio Comunale nei mesi scorsi è arrivata la risposta del presidente del Parlamento Europeo David Sassoli che prendendo in considerazione la nostra mozione ha ricordato il pacchetto di iniziative per rispondere alle esigenze economiche della crisi e sottolineato la necessità di un massiccio piano per la ripresa e la ricostruzione da finanziare con un aumento del bilancio a lungo termine (QFP), con i fondi e gli strumenti finanziari UE esistenti, non ché con i ricoveri bond garantiti dal bilnacio UE – ha dichiarato Mauro Tempesta, presidente del Consiglio Comunale -  Con la nostra mozione volevamo portare alla luce il grido di allarme degli enti locali: la risposta da parte del Presidente David Sassoli è una testimonianza di attenzione che conferma la funzione importante che le città come la nostra hanno nel determinare e arricchire la cultura europea”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

  • Coronavirus: 658 nuovi casi e 32 decessi. I dati di oggi della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento