Attualità

Catene da neve: scatta l'obbligo. La mappa, i tempi e i chilometri

Dal primo giorno di novembre torna l'obbligo  di tenere a bordo della propria vettura le catene invernali. Chi viaggia lungo le strade statali toscane da oggi dovrà riporre nuovamente nel bagagliaio tutto il necessario secondo quanto previsto...

neve_catene2

Dal primo giorno di novembre torna l'obbligo di tenere a bordo della propria vettura le catene invernali. Chi viaggia lungo le strade statali toscane da oggi dovrà riporre nuovamente nel bagagliaio tutto il necessario secondo quanto previsto dalle normative. In alternativa, dovranno essere installati gli pneumatici invernali.

Con l'arrivo del freddo e dei primi geli sulle strade statali toscane, maggiormente esposte al rischio di neve o formazione di ghiaccio, ecco che tornano di nuovo gli obblighi per la sicurezza stradale.

Ma non su tutti i tratti stradali della provincia di Arezzo rispettano gli stessi tempi. Come già negli anni passati, gli obblighi vanno dal 15 novembre al 15 aprile. Di seguito riportiamo le strade (aretine e non), i tempi e i tratti interessati. Dal 1° novembre al 30 aprile:

- la strada statale 3bis "Tiberina" (E45), per l'intero tratto regionale tra gli svincoli di San Giustino (km 133,755), al confine con l'Umbria, e Canili (km 168,698), al confine con l'Emilia Romagna, in provincia di Arezzo.

neve-10 Dal 1° novembre al 15 aprile:

- la tangenziale Ovest di Siena (SS674) per l'intero tracciato (dal km 0,000 al km 8,300);

- il raccordo autostradale "Siena-Firenze", per l'intero tracciato (dal km 0,000 al km 56,360);

- il raccordo autostradale "Bettolle-Perugia" per l'intero tratto regionale tra lo svincolo di Bettolle (km 0,000) e lo svincolo di Castiglione del Lago (km 19,110), nelle province di Arezzo e Siena;

- la strada statale 715 "Siena-Bettolle" per l'intero tracciato (dal km 1,480 al km 46,155), in provincia di Siena;

- la strada statale 73 "Senese-Aretina" tra Colonna del Grillo e Palazzo del Pero (dal km 100,487 al km 150,900) e tra Le Ville di Monterchi e San Sepolcro/Innesto E45 (dal km 165,800 al km 178,450);

- la strada statale 73var tra Palazzo del Pero e Le Ville di Monterchi (dal km 150,900 al km 163,200);

- la strada statale 679 "Raccordo Arezzo-Battifolle" per l'intero tracciato;

- la strada statale 680 "San Zeno-Monte San Savino" per l'intero tracciato. Dal 15 novembre al 15 aprile:

- la strada statale 12 "dell'Abetone e del Brennero", nel tratto compreso tra La Lima (km 71,000) e Abetone (km 91,450), in provincia di Pistoia;

- la strada statale 62 "della Cisa", nel tratto compreso tra Pontremoli (km 35,000) e il passo della Cisa (km 56,214), in provincia di Massa Carrara;

- la strada statale 63 "del Valico del Cerreto", nel tratto compreso tra Fivizzano (km 15,000) e il passo del Cerreto (km 35,691), in provincia di Massa Carrara;

- la strada statale 64 "Porrettana", nel tratto compreso tra Pistoia (km 0,800) e Ponte della Venturina (km 31,110), in provincia di Pistoia;

- la strada statale 67 "Tosco Romagnola", nel tratto compreso tra San Bavello (km 122,000) e Osteria Nova (km 142,269), in provincia di Firenze.

- la strada statale 223 "di Paganico" (itinerario E78) nel tratto compreso tra l'uscita di Paganico Nord (km 20,800) e e lo svincolo di Siena Est/Innesto raccordo Siena-Firenze (km 72,330) e relative complanari, nelle province di Siena e Grosseto. neve_mezzi1Nel frattempo il servizio viabilità della Provincia di Arezzo ha già indetto una gara d'appalto per destinare il servizio di spalatura neve e pulizia stradale per l'anno 2015/2016.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catene da neve: scatta l'obbligo. La mappa, i tempi e i chilometri

ArezzoNotizie è in caricamento