Castiglion Fiorentino: riaprono i circoli del territorio

Per la somministrazione di bevande e alimenti, invece, varranno le stesse regole dei bar

Come da ultime disposizioni regionali anche i circoli di Castiglion Fiorentino potranno riaprire le porte ai soci e ripartire con le loro attività. 

L’apposito protocollo prevede, tra gli altri, l’obbligo di assicurare il distanziamento interpersonale di almeno un metro (due in caso di attività sportiva), di utilizzo di mascherine nei locali chiusi, quello della tenuta di un registro di presenze per almeno 14 giorni, di garantire una frequente pulizia di tutti gli ambienti e la regolare disinfezione delle superfici toccate con maggior frequenza e di tutti gli oggetti e strumenti di gioco. Per la somministrazione di bevande e alimenti, invece, varranno le stesse regole dei bar.

“Al termine di un incontro tenutosi la scorsa settimana in comune alla presenza del comandante della Polizia Municipale, Marcellino Lunghini, e mia, i circoli del territorio hanno concordato di riaprire il prossimo fine settimana, così da poter adottare tutte le misure e le cautele necessarie. Ho constatato con piacere ancora una volta lo spirito di collaborazione dei partecipanti sia tra loro che con l’amministrazione e anche il loro grande senso di responsabilità” dichiara l’assessore al terzo settore e frazioni Chiara Cappelletti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Spostamenti, la nuova ordinanza in Toscana. Cosa si potrà fare

  • Guida Michelin 2021: Arezzo c'è, con una conferma. L'elenco dei ristoranti stellati in Toscana

  • Covid e Natale: attesa per il nuovo Dpcm. Cenoni, aperture e spostamenti al vaglio del governo

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento