Castiglion Fiorentino, i bimbi invadono il centro con la fantasia

Il commercio libera la fantasia dei bambini. Accade domenica prossima (9 aprile 2017) a Castiglion Fiorentino grazie alla prima edizione del concorso artistico "Città di Castiglion Fiorentino - ART&CO", lanciato dagli operatori del Centro...

Castiglion Fiorentino-3

Il commercio libera la fantasia dei bambini. Accade domenica prossima (9 aprile 2017) a Castiglion Fiorentino grazie alla prima edizione del concorso artistico "Città di Castiglion Fiorentino - ART&CO", lanciato dagli operatori del Centro Commerciale Naturale con il supporto tecnico di Confcommercio,

il patrocinio del Comune e la preziosa collaborazione della dirigente dell'Istituto Comprensivo "Città di Castiglion Fiorentino" Maria Giovanna Fabianelli.

Nel pomeriggio, dalle ore 15 in poi, centocinquanta piccoli allievi della scuola primaria di primo grado “invaderanno” il centro storico scatenando la loro fantasia per partecipare all’aperto ad un grande laboratorio artistico di decorazioni pasquali. Una sorta di “art attack” che porterà una ventata di freschezza e di allegria in città.

I bambini, divisi in tredici squadre, intorno ai tavoli allestiti in piazza del Municipio e lungo corso Italia si cimenteranno con l’aiuto degli studenti americani del collegio “Santa Chiara” nella decorazione di tredici maxi uova pasquali di cartapesta, utilizzando un kit di colori e oggetti vari donato dai commercianti.

Al termine del laboratorio la giuria, composta da artisti del luogo, selezionerà l’uovo più bello, che insieme agli altri resterà esposto fino a Pasqua nell’atrio d’onore del Palazzo comunale. Dopo la premiazione, durante la quale i componenti della squadra vincitrice riceveranno una medaglia con il logo del concorso, ci sarà una gustosa merenda per tutti i partecipanti a base di pizza, schiacciata, pane e salumi offerti dagli operatori castiglionesi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Non è solo questione di promuovere lo shopping: il centro storico va prima di tutto vissuto e amato”, sottolinea il responsabile della delegazione castiglionese di Confcommercio Stefano Scricciolo, “bisogna imparare fin da piccoli ad apprezzare il piacere di una passeggiata in centro, dell’incontro con gli amici, insomma delle relazioni e della bellezza che la nostra città può offrirci. Solo così, poi, si possono promuovere anche le attività economiche, salvando il futuro del commercio. Per questo abbiamo pensato ad una iniziativa, originale nella sua semplicità, rivolta ai bambini della scuola primaria, ma che senz’altro coinvolgerà anche le loro famiglie. Sarà una bella domenica di festa, alla quale invitiamo tutti a partecipare. I negozi resteranno ovviamente aperti per l’occasione, in modo da offrire una degna cornice all’entusiasmo e all’impegno dei bimbi”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento