“Una Nuova Primavera”: a Castiglion Fiorentino parrucchieri ed estetiste possono restare aperti tutti i giorni

Il titolare dell’esercizio che si avvale di tale facoltà ha l’obbligo di rendere noto al pubblico l’orario di effettiva apertura e chiusura, mediante l’esposizione di idoneo cartello leggibile dall’esterno

Continuano gli interventi che rientrano del progetto di più ampio respiro denominato “Una Nuova Primavera”. Dopo il contributo in conto interessi alle imprese del territorio di 40 mila euro in grado di soddisfare oltre 4 milioni di euro di richieste di finanziamento, l’amministrazione comunale rende nota l’ordinanza, emessa a sostegno del tessuto produttivo locale, che da facoltà alle attività inerenti ai servizi alla persona come acconciatori ed estetiste di restare aperti al pubblico, tutti i giorni della settimana (domenica e festivi compresi), dalle ore 7,00 alle ore 23,00 sempre nel rispetto del protocollo anti-contagio e delle linee guida adottate per tali tipi di attività dalle vigenti disposizioni nazionali e regionali. Rimangono inibiti, dove presenti, l’uso della sauna, il bagno turco e le vasche idromassaggio. Il titolare dell’esercizio che si avvale di tale facoltà ha l’obbligo di rendere noto al pubblico l’orario di effettiva apertura e chiusura, mediante l’esposizione di idoneo cartello leggibile dall’esterno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Dopo questo lockdown l’amministrazione comunale è stata vicina ai piccoli e medi imprenditori, mettendo in campo obiettivi e strumenti per facilitare e sostenere la ripresa delle loro attività. E’ stato un periodo duro sia da un punto di vista economico che sanitario. La riapertura del 18 maggio di tutte le attività commerciali e pubblici esercizi deve essere considerata un punto di partenza e di sostegno per questa nuova e difficile fase; è  per questo che l’amministrazione cerca di trovare a breve e medio termine azioni e strumenti strategici per questo nuovo inizio scegliendo anche di non inasprire le ordinanze regionali e nazionali” dichiara Francesca Sebastiani, assessore alle Attivitià Produttive.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento