menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dai bandi 500mila euro per sicurezza stradale e turismo

Ufficio Sviluppo: 500 mila euro aggiudicati con i bandi. Toccati tanti settori: dal comparto turistico, alla sicurezza stradale, fino alla riqualificazione urbana, e ai valori sociali

"Da dopo la creazione dell'ufficio sviluppo, il nostro Comune si è aggiudicato quasi 500 mila euro di bandi. Il comune si è, infatti, aggiudicato un importo di 492 mila euro, per la precisione, per tanti settori: dal comparto turistico, alla sicurezza stradale, fino alla riqualificazione urbana e ai valori sociali".

A due anni, qundi, dalla costituzione dell’Ufficio Sviluppo, la giunta di Castiglion Fiorentino stila un bilancio sulle risorse ottenute per il territorio, che sono il risultato di scelte in materia di organizzazione interna del proprio personale puntando verso una necessaria formazione specifica.  

Nello specifico, tra gli altri, 56 mila euro sono stati ottenuti per la sicurezza stradale con la messa in sicurezza dell’incrocio nel centro abitato di Castroncello, 5 mila euro per la ristrutturazione del monumento della Grande Guerra, 20 mila euro per il miglioramento della segnaletica turistica e i nuovi arredi per il centro commerciale naturale, 180 mila euro per il progetto europeo denominato “FAIRPLAY 4eu grazie al quale Castiglion Fiorentino è diventata una sorta di capitale europea del Fair Play , 58 mila per la realizzazione dell’area denominata per “Famiglie Campo del Cilone”, 100 mila per la creazione del Punto Book Shop all’area del Cassero e 20 mila per l’area camper.

Il comune di Castiglion Fiorentino si è accaparrato anche un bando da 75 mila euro per l’installazione dei semafori per non vedenti, 205 mila euro per la sicurezza stradale che ha compreso il progetto “30 e Lode”, la realizzazione della rotonda “Aldo Moro” e l’attraversamento pedonale ad illuminazione incrementale lungo la Sr71, oltre a 12 mila euro per il decoro urbano con l’acquisto di foto trappole, cestini e posacenere per il centro storico.

“L'ufficio ha come scopo la massima sinergia istituzionale nelle attività di sviluppo economico e promozione territoriale della città castiglionese. In attesa, quindi, che le politiche europee e nazionali si orientino verso la crescita economica, cerchiamo attraverso questo ufficio di intercettare risorse per aumentare la nostra capacità d’attrattiva turistica ma anche dal punto di vista commerciale e imprenditoriale. Per raggiungere l’obiettivo bisogna offrire un luogo appetibile e accessibile. Pertanto, la scelta d’istituire l’Ufficio Sviluppo, visti i risultati portati in tutti i campi dell’azione amministrativa, posso tranquillamente dire che siamo in presenza di una scommessa vinta” ha concluso il sindaco Mario Agnelli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

  • social

    La miglior Lady Chef della Toscana è dell'associazione Cuochi di Arezzo

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento